Google e Levi’s insieme per un unico progetto: arriva Levi’s Commuter il primo giubbotto smart

Google e Levi's insieme per un unico progetto arriva Levi's Commuter il primo giubbotto smart

E se vi dicessimo che Google e Levi’s hanno stretto un accordo, a cosa pensereste? Ebbene si le due grandi aziende, l’una dedicata alla produzione di abbigliamento ed accessori moda e l’altra dedita alla produzione e commercializzazione di servizi hi-tech hanno annunciato proprio negli ultimi giorni una partnership congiunta per la realizzazione del primo giubbotto smart chiamato Levi’s Commuter.La novità è stata presentata tra i più grandi ed innovativi progetti presentati nel corso della conferenza degli sviluppatori di Mountain View. Il giubbotto in questione sarà disponibile a partire dalla primavera del 2017 ovvero subito dopo il test in corso sulla versione beta. Il giubbotto in questione si basa sulla tecnologia Project Jacquard sviluppata dal gruppo Advanced Techology and Products del colosso di Mountain View e come abbiamo anticipato sarà disponibile non prima di un anno, ovvero primavera del 2017.

Il primo esemplare di questo progetto si chiama Levis Commuter Jacquard, realizzato appunto grazie alla collaborazione fra Google e Levis e parte della linea Commuter del brand USA.Il giubbotto potrà collegarsi allo smartphone tramite Bluetooth e permetterà all’utente di poter gestire il proprio device.

L’azienda sembra aver pensato davvero a tutto, visto che l’interfaccia sembra essere stata pensata proprio per i ciclisti ed i motociclisti; nello specifico i ciclisti e motociclisti dovranno semplicemente scorrere la mano sul polsino sinistro per poter regolare il volume della musica ad esempio oppure per cambiare una canzone. Google a tal riguardo ha proprio diffuso un video nel quale si vede un ciclista con addosso il Levi’s Commuter, che tocca il polsino per gestire l’ascolto della musica via auricolare e compie diversi gesti per avere quelli che vengono definiti i feedback aptici utili per restare connessi anche in sella, senza avere la necessità di fermarsi per estrarre lo smartphone.

Altra funzione molto importante del giubbotto sarà Google Maps, applicazione che potrà essere utilizzata direttamente dal proprio polso.Inoltre, sulla manica sinistra vi sarà anche installato un piccolo dispositivo che permetterà la configurazione degli strumenti necessari per poter attivare una serie di applicazioni.Il giubbotto è stato realizzato con un tessuto conduttivo che rileva il ”touch” leggendo la pressione e la posizione delle mani ancora prima che entrino in contatto con la stoffa.l prezzo non è ancora noto, ma è certo che il giubbotto intelligente permetterà, grazie a un tessuto all’avanguardia, di gestire i device e restare connessi anche in movimento. La Levi’s è una delle maggiori aziende al mondo di abbagliamento con negozi in più di 110 paesi con una quota di mercato maggioritaria nel settore dei jeans e dei pantaloni, al contrario di Google l’azienda statunitense che offre servizi online, come il motore di ricerca, il sistema operativo Android e servizi web quali Youtube, Gmail, Google Maps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.