Google, la traduzione più veloce anche quando sei offline grazie a Tap to Translate

Google, la traduzione più veloce anche quando sei offline grazie a Tap to Translate

E’ in arrivo una nuova applicazione che funziona anche senza connessione e sarà disponibile per i dispositivi Android.La funzione, appena licenziata da Google si chiama Tap to Translate e di certo rende molto più facile la traduzione, anche senza essere collegati. Non servirà più incollare, copiare, tagliare, scegliere la lingua di destinazione e quella di arrivo, perchè la nuova funzione vi semplificherà davvero la vita, visto che basterà un clic in alto a destra sul display del telefonino per ottenere una traduzione nel giro davvero di pochissimi secondi.

Questo semplificherà la vita a tutti coloro che sono limitati da una connessione poco stabile o da soglie di traffico dati molto basse. Che voi siate online o offline quindi, sarete sempre pronti a tradurre qualunque testo; Tocca per Tradurre dunque nasce essenzialmente per velocizzare la traduzione anche in chat, e dunque una volta toccata l’icona per leggere il significato del messaggio nella propria lingua il risultato si apre in un pop-ug. In pratica, per avvalersi di questa funzionalità chiamata “tap to translate” o “tocca per tradurre“, occorrerà attendere l’aggiornamento di Google Translate sul PlayStore di Android, o scaricarne il relativo APK dalla directory di ApkMirror (la versione che presenta tale feature è la 5.0.0.RC24.121993595).

Una volta installata o aggiornata la funzione tap to translate, va attivate nelle impostazioni di Google translate,ed una volta effettuato non sarà più necessario copiare tutto il testo da tradurre, abbandonare l’applicazione nella quale ci troviamo,aprire il traduttore,incollare, tradurre nella lingua di destinazione, perchè la traduzione avverrà direttamente nell’app nella quale ci troviamo. Facciamo un esempio, mettiamo il caso di trovarci all’interno di Whatsapp e di voler tradurre una frase scritta in inglese, ecco basterebbe selezionarla e copiarla per far apparire in alto a desta l’icona di Tap to translate; una volta tippata l’icona il tasto selezionato verrà tradotto all’istante e mostrato in un pratico popup sospeso.

Dopo aver copiato il testo che si vuole tradurre, dunque, basta toccare la nuova icona di Google Traduttore e vedere immediatamente il testo tradotto scegliendo tra una qualsiasi delle 103 lingue supportate dal servizio di Google, senza quindi dover uscire dall’app, incollare il testo in Google Traduttore, copiarlo e incollarlo di nuovo nell’app di partenza come si faceva prima.La traduzione offline ora supporta anche 52 lingue con la recente aggiunta di un pacchetto di lingua filippina. È disponibile sia per il cinese semplificato che per quello tradizionale.Tra le altre novità annunciate, l’aggiunta del cinese tra le lingue supportate da Word Lens, la traduzione visiva istantanea che permette tradurre dal cinese all’inglese e viceversa (sia per cinese semplificato, sia per quello tradizionale).Le novità di Google Traduttore di cui sopra sono parte degli aggiornamenti disponibili dal 11 maggio, sia per iOS che Android.

One comment

  1. Esiste da tempo un’app che fa la stessa cosa anche su piattaforma iOS. E’ una potentissima Chat che unisce il motore di Telegram e la potenza di Google Translate. Si chiama EPTHI (www.epthi.com) ed è disponibile su App Store (iOS) e Google Play.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.