Google Maps fa un errore e una casa viene demolita per sbaglio: il dramma della famiglia Diaz

E’ incredibile quanto accaduto ad una coppia di Dallas la quale è rimasta vittima di Google Maps. In che modo? Secondo quanto raccontato da Lindsey Diaz e da suo marito, i due sono rimasti vittime di un errore di Google Maps ed in seguito a questo la loro casa sita a Rowlett in Texas non esiste più.

Ma cosa è accaduto alla casa della coppia? Secondo quanto emerso la loro casa era rimasta molto danneggiata a causa di un tornado ma con una piccola ristrutturazione sarebbe tornata come nuova, invece è stata demolita.

Ma cerchiamo di capire cosa è realmente accaduto partendo dal fatto che la coppia viveva a 7601 Calypso Dr. ma Google Maps nella stessa posizione colloca l’indirizzo 7601 Cousteau Dr. dove invece era stata predisposta la demolizione di un’altra casa.

Così per uno sbaglio di Google Maps lo stabile dei Diaz è stato letteralmente raso al suolo e purtroppo da quanto è emerso non si tratta del primo caso visto che di errori simili in Texas accadono non di rado.

“Nessuno della società di demolizione ha risposto alle ripetute richieste di chiarimento sull’aver demolito la proprietà sbagliata”, hanno dichiarato i coniugi Diaz.

Ed ancora la coppia aggiunge: “Mi hanno rovinato la vita. Non sanno fare il loro lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.