Grande fratello Vip, Stefano Bettarini in lacrime, Clemente Russo squalificato per dichiarazioni shock su Simona Ventura

grande-fratello-vip-clemente-russo-squalificato-per-dichiarazioni-shock-su-simona-ventura

E’caos nella casa del Grande Fratello Vip dopo quanto accaduto nella puntata andata in onda ieri sera su Canale 5.”Clemente, le tue affermazioni hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello. Le conseguenze sono inevitabili, sei ufficialmente squalificato: devi abbandonare la casa stasera stessa”, con queste parole Ilary Blasi, la conduttrice del Grande Fratello Vip, ha praticamente comunicato a Clemente Russo che da li a breve non sarebbe stato più un concorrente del Grande Fratello.Il concorrente o meglio l’ex concorrente Clemente Russo aveva commentato le vicende personali di Stefano Bettarini il quale nel corso della scorsa settimana si era lasciato andare ad alcune confidenze sulla sua relazione con Simona Ventura. Purtroppo Clemente Russo pare abbia utilizzato un linguaggio poco consono nei confronti di Simona Ventura, pronunciando la frase “l’avrei lasciata morta nel letto”, riferendosi ad una ipotetica scoperta del tradimento della moglie da parte di Bettarini. Lo scambio di confidenze e battute sulle storia d’amore e di tradimenti tra Russo e Bettarini era già finito nel mirino di Simona Ventura, ex moglie del calciatore, la quale sin da subito ha deciso di rivolgersi alle vie legali, ed anche del ministro della Giustizia Andrea Orlando che ha chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di valutare la conformità allo statuto deontologico del Corpo e la compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria dei recenti comportamenti del pugile.

Le parole di Clemente Russo hanno indignato l’opinione pubblica fino a spingere il Codacons a chiedere di chiudere la trasmissione ed il Ministero della Giustizia ha promesso accertamenti su quello che è un pugile, campione olimpionico ma principalmente un agente di polizia penitenziaria. Che ci sarebbero stati dei provvedimenti particolari e piuttosto importanti in serata, si era già intuito ad inizio serata,quando dalla trasmissione avevano fatto sapere di aver interrotto il televoto. “Sarà una puntata molto complicata. Un concorrente ha avuto un comportamento riprovevole” ha detto a inizio puntata Ilary Blasi.Ci dissociamo e chiediamo scusa a tutte le persone coinvolte”, ha aggiunto ancora Ilary Blasi. 

Un’avventura non facile per il pugile Clemente Russo che la scorsa settimana era stato protagonista di un altro spiacevole episodio ed era finito al centro delle polemiche per un nomignolo omofobo rivolto ad un altro concorrente del reality Bosco Cobos, con il quale però si era scusato.“Sono stato frainteso, Stefano stava sfogandosi con un amico e io gli ho dato supporto. Ho sbagliato: io sono circondato da donne in famiglia, e loro possono testimoniare il mio comportamento. Mai uno schiaffo, mai nulla del genere. Mi scuso con tutte le donne del mondo, e per me parla la mia vita, il mio impegno nel sociale. Mi scuso umilmente, inchinandomi, con Simona Ventura: la conosco e non penso minimamente le cose dette. Altre scuse le voglio porgere alle istituzioni che rappresento“, sono state queste le parole di Clemente Russo una volta entrato in studio dopo la sua eliminazione.

Tutte contro Stefano Bettarini. Finiranno al vaglio della giustizia le battute per niente eleganti fatte nel corso della trasmissione “Il grande fratello vip” dall’ex calciatore contro Simona Ventura e una sfilza di soubrette con cui avrebbe tradito l’allora moglie. La Ventura presenterà denuncia oggi a Milano. Sara Varone lo ha fatto ieri a Roma, e il pm Mario Ardigò, ha già aperto il fascicolo con l’ipotesi di reato di diffamazione. Bettarini, apparentemente in disparte aveva commentato su un divanetto con il vicecampione olimpico di pugilato Clemente Russo (nella foto), le sue presunte scappatelle (per questa ragione Russo è stato espulso dal Gf). Tra le battute più colorite quelle rivolte alla Varone: «Con lei è stata una bella c…, con due bocce vere». Il legale della soubrette, l’avvocato Armando Fergola, ha diffidato subito la Endemol alla messa in onda nella puntata di ieri delle “confessioni” sospette rese da Bettarini, e circolate sul web già da sabato. «Il colloquio di giovedì tra Bettarini e Russo pieno di pettegolezzi e racconti di storie di tradimenti – ha detto l’avvocato Alessandro Simeone per la Ventura – ha portato la show girl a concludere che dell’argomento si dovrà parlare solo nelle sedi giudiziarie opportune». Nel mirino della show girl anche il pugile. E’ sua la battuta irripetibile su di lei: «Z..». La Varone, ormai madre a tempo pieno, ha fatto sapere a piazzale Clodio che la notizia di una sua avventura con Bettarini è falsa, ed è stata espressa in quei termini per offendere e alzare l’audience. Lei una battaglia del genere l’ha già vinta. Rosita Celentano le aveva dato della «sciacquetta» ed è stata condannata.

Scusate, ma secondo voi Stefano Bettarini e Clemente Russo di cosa dovrebbero parlare alle tre del mattino dentro la Casa del Grande Fratello (e dopo aver passato giornate intere senza fare una mazza)? Di Kant? Del referendum costituzionale? Scusa Stefano, ma secondo te ha vinto Renzi o Zagrebel- sky? Ma guarda Clemente che intanto cambiano l’Italicum…
No, ragazzi miei. I due signori – uno un ex calciatore che da tempo cerca fortuna in televisione, l’altro un pugile irresistibilmente attratto dallo show- biz – parlano di figa. E di scopate. Lo scriviamo così, perché sia chiaro a tutti i neobigotti.

Per intenderci: non capita solo a loro, lo fanno quotidianamente pure ministri, professori universitari, sociologi e quei giornalisti improvvisamente diventati moralisti di fronte alle parole così esplicite dei due concorrenti del reality. Tutti. Le donne, poi, non ne parliamo neppure. Magari hanno da poco terminato un consiglio di amministrazione, oppure hanno appena finito di condurre un telegiornale ed eccole al tavolo con le amiche a chiacchierare (anche) di maschi, misure, tradimenti e affini.Che immensa ipocrisia quella che sta attraversando l’Italia in queste ore. Persino un ministro, quello della giustizia Orlando, ha perso il suo tempo per vergare un comunicato di indignazione contro i due delinquenti e evidentemente considerati un pericolo pubblico.
Si dice: quelle parole non dovevano essere trasmesse, sono cose troppo private e insultano le donne. Ma di cosaparlia mo? La trasmissione si chiama Grande Fratello, Grande Fratello, con tanto di telecamere piazzate pure nei cessi a captare pezzi di frasi, non è la nuova stagione di Piero Angela che ci spiega l’origine del mondo.

A modo loro Bettarini e Russo parlano di una delle cose che fanno girare il mondo: il sesso. Sì, lo fanno in modo crudo, è vero. Mi sono fatto quella, quell’altra è una maiala mai vista, e quella poi fa delle porcate incredibili e via discorrendo. Nomi, cognomi, particolari.
Ancora: ma dov’è la sorpresa? Di cosa vi scandalizzate?
Cosa vi aspettavate? Che il pugile recitasse Flaubert o che l’ex della Ventura si scaldasse ricordando il primo bacino sulle labbra alla fidanzatina quindicenne? Suvvia, non prendiamoci in giro, quelli discutono amabilmente di squirting non di deficit dello Stato.
E poi chi non ha raccontato almeno una volta a un amico o a un conoscente cosa faceva a letto con la ragazza del momento, scendendo nei dettagli e facendosi quattro risate. Chi non lo ha fatto?
E perché dare della zoccola o della troia a qualcuno dovrebbe essere misoginia? Prendetelo
per quello che è: un meraviglioso complimento a una femmina sessualmente irresistibile e senza tabù.
Ora, a me personalmente delle fortune televisive del Grande Fratello Vip frega nulla. Zero. Non conosco i due soggetti sotto accusa e non voglio difendere nessuno. Non li ho mai incontrati in vita mia. Di più: l’ex moglie del Bettari- ni, Simona Ventura, ha tutto il diritto di andare in tribunale se si è sentita offesa. Figuriamoci. Ma cacciarli dalla trasmissione per indegnità, omofobia e altre minchiate del genere come fossero criminali di guerra
sarebbe per Mediaset pura follia.
Se davvero non c’è niente di concordato, se davvero quello che è uscito dalle loro bocche è tutto genuino, allora questo è il vero Grande Fratello, bellezza, e tu non puoi farci niente.
PS. Il Russo viene accusato di omofobia perché ha dato del «ricchiuncello», in napoletano «friariello», ad altro concorrente della pregiata Casa. A parte che al personaggio la finezza non è richiesta, se per aver usato quel termine si viene bollati come omofobi, beh, allora meglio cambiare Paese.

Stefano Bettarini rimane nella casa del Grande Fratello Vip
– Clemente Russo è stato espulso e squalificato con effetto immediato

«Ci dissociamo da dichiarazioni che non rappresentano il nostro programmae chiediamo scusa alle persone coinvolte loro malgrado», così Ilary Blasi in apertura della delicata puntata del Grande Fratello Vip. Due dei concorrenti del programma, Stefano Bettarini e Clemente Russo, sono stati chiamati a rispondere delle dichiarazioni di entrambi mentre parlavano del matrimonio — chiuso — fra l’ex calciatore e Simona Ventura. In particolare, il pugile si è reso protagonista di una frase molto violenta nei confronti della conduttrice (che non ripetiamo per non dare ulteriore eco). Simona Ventura si è già rivolta al suo avvocato. Il televoto, che chiamava in causa anche Russo, è stato annullato.

Bettarini sembrerebbere (incredibilmente) essersela cavata con una lavata di capo da parte di Blasi e del co-conduttore Alfonso Signorini: «Stefano non si fa! Devi cambiare atteggiamento», lo hanno bacchettato i due. «Ho chiesto scusa e va bene così. Show must go on», è stato il commento del diretto interessato. In un secondo momento, seppur molto scosso e in lacrime, ha sottolineato «non avevamo neanche i microfoni».

Clemente Russo è stato espulso con effetto immediato dalla casa. A proposito della richiesta di verifiche da parte del ministro della Giustizia Andrea Orlando, il pugile ha dichiarato: «Con tutto il rispetto non so chi sia». «Nella vita reale si parla così», ha successivamente aggiunto ai suoi coinquilini, mostrando di non aver capito la gravità delle sue affermazioni. «Ma quale violenza sulle donne…», ha proseguito. Ilary Blasi ha fatto riferimento più volte all’esternazione con un «gli è sfuggita». Erroneamente: si è trattato di una frase pronunciata senza esitazioni, e come dimostrano i commenti odierni, con consapevolezza del suo significato. E ancora, uscendo dalla casa Russo si è giustificato dicendo che era «una chiacchierata da spogliatoio».

«Fosse per me vi avrei cacciati tutti e due», è la posizione di Alfonso Signorini, che ha puntato il dito sull’immagine di un’Italia omofoba e con scarso rispetto per le donne che sta emergendo dal reality show di Canale 5.

Nonostante questo, la puntata sta proseguendo regolarmente fra scherzi, grida e un salvataggio in corner — invocando la penale — per non rischiare il forfait di Pamela Prati.

Rientrato in studio, Russo è apparso molto scosso e ha chiesto «umilmente scusa» a Simona Ventura e alle istituzioni pubbliche. Il pugile è stato congedato dopo pochi minuti. Signorini ha sentenziato che merita «una seconda possibilità». Nella vita e non più nel programma, ovviamente.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.