Grave incidente auto contro scooter a Palermo, morto Marco Sacchi: il giornalista Rai che per primo riprese la strage di Capaci

Marco SacchiUn terribile incidente stradale ha avuto luogo in Sicilia, nella città di Palermo, proprio nella giornata di ieri mercoledì 25 maggio 2016 e precisamente nella via Casteldorte e a perdere la vita è stato un uomo di 61 anni di nome Marco Sacchi.

In realtà il suo non è un nome nuovo per molte persone in quanto si tratta di un bravissimo oltre che molto apprezzato giornalista e operatore della Rai, colui che per primo il 23 maggio del 1992 si è recato sul luogo della strage di Capaci per documentare con la sua telecamera l’attentato al giudice Falcone.

Sacchi infatti proprio a bordo della sua vespa è riuscito con grande velocità a raggiungere il luogo in cui ha avuto luogo l’attentato, ad effettuare delle registrazioni video e poi ancora, con la stessa velocità, era anche riuscito a fare arrivare negli studi la cassetta contenente proprio le immagini registrate sul luogo dell’attentato al giudice Falcone.

Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che il sessantunenne Marco Sacchi si trovasse a bordo del suo scooter, un Piaggio Beverly, sia andato a scontrarsi con una Volkswagen Lupo di colore bianco e purtroppo tale scontro non gli ha lasciato scampo. L’incidente è avvenuto nel tratto di strada a senso unico alternato regolato da semaforo e l’impatto è stato molto violento al punto tale che, una volta arrivati sul posto, i soccorritori del 118 hanno davvero fatto il possibile per salvare la vita del giornalista senza però riuscirci.

Dopo l’incidente, avvenuto intorno alle ore 17,00 il tratto di strada in cui è avvenuta la tragedia è stato chiuso e sul posto sono inoltre intervenuti oltre ai sanitari del 118 anche i vigili urbani della sezione infortunistica che adesso stanno indagando sull’accaduto nella speranza di capire come realmente siano andate le cose e dunque cosa abbia causato l’incidente anche se, secondo una prima ipotesi, sembrerebbe che uno dei due mezzi coinvolti nell’incidente non abbiano rispettato il semaforo.

Nelle ultime ore sono stati davvero moltissimi i messaggi di cordoglio giunti, tra questi quello del sindaco della città di Palermo Leoluca Orlando il quale ha nello specifico dichiarato “Apprendo con grande tristezza della tragica scomparsa di Marco Sacchi che tante volte ho incontrato mentre svolgeva il suo lavoro. Un uomo ed un professionista di grande umanità e professionalità, testimone e narratore di tantissimi eventi cruciali della storia di Palermo e della Sicilia. Alla famiglia e a tutta la redazione siciliana della Rai esprimo la più affettuosa vicinanza mia personale e di tutta la Giunta comunale”. Ma anche il presidente della regione Rosario Crocetta ha espresso delle belle parole nei confronti di Sacchi affermando “L’ho incontrato tante volte mentre faceva il proprio dovere per dare una corretta informa informazione al popolo siciliano. Sono veramente colpito ed esprimo le mie sentite condoglianze ai familiari di Marco Sacchi, alla sede Rai Sicilia, a tutti i colleghi di lavoro e a quanti gli hanno voluto bene “.

One comment

  1. News Italiane

    Tra i messaggi di cordoglio, poco dopo la notizia dell’incidente, è giunto quello del sindaco Leoluca Orlando: “Apprendo con grande tristezza della tragica scomparsa di Marco Sacchi che tante volte ho incontrato mentre svolgeva il suo lavoro. Un uomo ed un professionista di grande umanità e professionalità, testimone e narratore di tantissimi eventi cruciali della storia di Palermo e della Sicilia. Alla famiglia e a tutta la redazione siciliana della Rai esprimo la più affettuosa vicinanza mia personale e di tutta la Giunta comunale”. Oggi pomeriggio Sacchi aveva lasciato la sede della Rai, in viale Strasburgo, dopo avere montato le immagini di un servizio girato poche ore prima a Montelepre. Poi lo schianto mortale. L’edizione serale del Tgr della Sicilia è stata aperta con un brano della sua ultima intervista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.