I Fratelli del sole sconvolgono i medici di tutto il mondo: attivi di giorno, in catalessi al tramonto del sole

I Fratelli del sole sconvolgono i medici di tutto il mondo attivi di giorno, in catalessi al tramonto del sole

Malattia del sole è questa la diagnosi per i due bambini pakistani la cui storia sta davvero incuriosendo tutto il mondo. Protagonisti di questa incredibile storia sono due bambini Shoaib, Rashid e Ilyad ovvero tre bambini provenienti dalla provincia pakistana del Belucistan i quali sono divenuti popolari per via della loro malattia piuttosto rara per la quale i medici al momento non riescono davvero a trovare una soluzione.I bambini sono stati battezzati «solar kids» (bambini del sole) nel villaggio della provincia sud occidentale del Baluchistan dove vivono con la famiglia.

Sostanzialmente questi bambini rispettivamente di 1, 9 e 13 anni nel momento in cui il sole tramonta, cadono come in uno stato di catalessi, che ha fine intorno alle ore 4 ovvero quando cominciano ad arrivare i primi raggi di luce. I tre bambini sono stati ricoverati al Pakistan Institute of Medical Sciences di Islamabad per una serie di esami molto approfonditi ma secondo quanto riferito dai medici da queste analisi non è emerso nulla di anomalo. Il responsabile dell’Istituto, ovvero Javed Akram ha dichiarato: “Si tratta di una condizione medica che non abbiamo mai visto e per questo la stiamo studiando insieme ad altri centri con cui collaboriamo”.

“Abbiamo accettato questo caso come una sfida” spiega al Guardian Javed Akram, professore di medicina all’Istituto I medici hanno inviato i loro campione di sangue e tessuti a 13 diversi centri medici nel mondo, come la Mayo Clinic ed il John Hopkins Medical Institute negli Usa ed il Guys Hospital a Londra, ma nessuno sembra abbia dato una risposta al caso. “I loro corpi sono chiaramente sintonizzati con il movimento del sole”, ha dichiarato ancora il medico. Questi bambini dunque durante il giorno svolgono le normali attività di tutti i bambini, ma dopo il calar del sole il loro corpo è completamente paralizzato, poi all’alba quando ritorna la luce riprendono le loro funzioni motorie, un fenomeno davvero stranissimo che i medici di tutto il mondo non riescono ancora a spiegare.

Inizialmente alcuni medici avevano pensato si trattasse di una rara forma di paralisi chiamata Masthenia Syndrome, che nel caso di questi bambini però non è permanente. Interessante anche la testimonianza del padre dei tre bambini, Hashim, che lavora come sorvegliante in una nota università di Quetta, il quale ha riferito che i suoi figli sin da quanto sono venuti al mondo sembra dipendessero dal sole. I tre bambini hanno anche altri tre fratelli, ovvero altre due maschi e duna femmina che al contrario di loro sono normali.“Siamo fortunati che la malattia non sia peggiorata nel tempo” – ha puntualizzato Hashim. Egli spiega che ai ragazzi più grandi, notevolmente frustrati da questa situazione, ha “ormai insegnato a completare i loro compiti in tempo prima del tramonto”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.