Inghilterra, mendicante chiede l’elemosina ma possiede Audi TT: la rabbia degli abitanti del quartiere

0

Ogni giorno sempre più capita di vedere sulla strada numerosi senzatetto, persone che mostrano di essere molto umili, di non avere nulla ma al contrario di avere bisogno dell’aiuto delle altre persone per poter mangiare qualcosa o semplicemente per poter dormire al caldo.

Purtroppo però, tra i tanti bisognosi che davvero chiedono l’elemosina per necessità ve ne sono tanti altri che invece pubblicamente mostrano di non aver nulla e di aver bisogno di aiuto mentre in realtà nascondono grandi segreti come grandi case talvolta anche di lusso o super automobili. Tutto ciò fa si che la gente, delusa, spesso mostra di essere diffidente e menefreghista nei confronti di queste persone decidendo di non aiutarli per paura di essere ingannati. Matthew Brinton, ad esempio, è un giovane trentacinquenne di Newquay, cittadina di 19.562 abitanti sulla costa atlantica della Cornovaglia, in Inghilterra, il quale per diversi anni ha chiesto l’elemosina per strada in compagnia del suo cane. Il giovane è sempre stato aiutato dalle persone del posto che si sono offerte di donargli cibo, coperte e soldi, ma negli ultimi tempi ha molto deluso proprio coloro che lo hanno sempre aiutato in quanto proprio quest’ultimi hanno scoperto che il ragazzo non sembrerebbe essere così povero come vorrebbe far intendere in quanto possiede una bellissima automobile dal valore di circa 70 mila euro.

Dopo aver chiesto l’elemosina sul ciglio della strada il ragazzo è stato visto allontanarsi dal posto a bordo di una bellissima Audi TT ed è stato anche filmato da una persona che ha assistito alla scena. Il video è finito in rete e nello specifico è stato condiviso su Facebook e numerosissimi utenti hanno commentato scrivendo messaggi colmi di rabbia. Matthew Brinton, il senzatetto trentacinquenne, dopo essere stato scoperto si è recato dalla polizia per denunciare di avere ricevuto delle minacce di morte e di essere stato derubato, raccontando anche la sua verità sull’automobile di cui è in possesso. Il giovane ha infatti ammesso di avere una splendida Audi TT specificando però di averla ricevuta in eredità dalla nonna e che oltre all’auto non possiede altro e anzi ha proprio bisogno di aiuto. La polizia, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, sembra proprio abbia creduto alla versione del senzatetto il quale realmente sembra aver ricevuto una ingente eredità da parte della nonna che però è riuscito a sperperare in pochissimo tempo.

Proprio per tale motivo la polizia è portata a credere che al ragazzo sia rimasta solamente l’automobile in questione per poter dormire al riparo da freddo e pioggia. Il clochard ha dichiarato inoltre che da quando le persone hanno scoperto l’esistenza dell’automobile sono diminuite anche le elemosine ricevute anzi si sono quasi fermate motivo per il quale dice di essere disperato e di patire la fame.

Rispondi o Commenta