Inglese 33enne accusato di abusi e violenza sessuale su minori: la moglie ‘Starò sempre al suo fianco’

Una storia davvero incredibile è stata raccontata nelle ultime ore da il Daily Mail e vede come protagonista una donna di 31 anni di nome Jolen, madre di quattro figli e sposata con un uomo di nome Michael Duncan  di 33 anni accusato di avere violentato una bambina di sette anni e di aggressione a sfondo sessuale nei confronti di una bambina di soli otto anni.

I fatti nello specifico sembrerebbero essere avvenuti circa diciannove anni fa quando l’uomo, oggi 33enne, era solamente un ragazzino di quattordici anni, ma ecco che quest’ultimo ha sempre dichiarato di essere innocente e la moglie, che crede fermamente nell’innocenza del marito, ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di lasciarlo da solo ma di aiutarlo in questo brutto momento.

Nello specifico, Jolene ha dichiarato “Non c’è nulla di mio marito che io non so, e non potrei mai credere che abbia fatto queste cose terribili. Se avessi mai pensato che fosse uno stupratore di bambini, non sarei rimasto con lui neanche per un minuto”.

Insomma, una vicenda davvero molto particolare che sta facendo molto discutere e, nonostante l’uomo dichiari di essere innocente ecco che lo scorso lunedì è stato condannato e adesso bisognerà attendere la sentenza definitiva che andrà anche a stabilire quelli che saranno i tempi della pena in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.