Segui Newsitaliane.it su Facebook

Iraq, saranno mille i militari italiani: secondo contingente dopo gli Usa


L’Italia è pronta a schierare altri soldati contro il sedicente Stato Islamico in Iraq diventando così il secondo contingente nel Paese dopo le forze statunitensi. Ad oggi, scrive Repubblica, sono circa 700 i militari operativi in Iraq, fra Erbil, Bagdad, Kirkuk e le forze dell’Aeronautica basate in Kuwait.

Ad essi si affiancheranno altri 450 soldati e forse altri 130 operatori di soccorso con elicotteri attrezzati per il recupero dei servizi e un campo di assistenza.

Obiettivo della missione, infatti, è la difesa dei lavori per la diga di Mosul, dopo che Bagdad “ha finalmente sciolto le riserve affidando alla Trevi di Cesena l’appalto per l’intervento di restauro”.

 

Privacy Policy