Quando la moglie muore, il marito inizia a fare ordine tra le sue cose. E poi trova una lettera che gli cambia la vita!

Tony Tripani ha 80 anni. La moglie, con la quale è rimasto sposato per moltissimi anni, è morta di recente. La coppia non ha mai avuto figli e questo è sempre stato il loro più grande rimpianto.Dopo la morte della moglie, con il cuore gonfio di dolore, Tony iniziò ad adattarsi a una vita di solitudine, cosa di certo non facile dopo 50 anni di matrimonio.

Un giorno, facendo ordine tra le cose della moglie, trovò una vecchia lettera insieme ad altri documenti che la donna aveva nascosto tra i suoi vestiti. Una delle lettere era indirizzata proprio a lui. Fu spedita 56 anni fa, ma Tony non l’aveva mai ricevuta.

Lesse la lettera con enorme sorpresa e shock. Proveniva da una donna con la quale Tony aveva avuto una storia a 20 anni, Shirley. Nella lettera la donna scriveva che gli capitava spesso di pensare a lui e che aveva qualcosa di importante da dirgli.

E poi arrivò la notizia scioccante. Shirley confessò di avere un figlio di nome Samuel e che il padre era proprio lui, Tony. Quest’ultimo ne rimase sconvolto: in tutti questi anni lui e sua moglie avevano provato ad avere figli. E invece là fuori c’era già un figlio suo di cui lui non aveva mai saputo nulla!

Con l’aiuto di sua sorella Arlene, si mise alla ricerca di suo figlio e fu proprio grazie a Facebook che lo trovò.

Samuel era un uomo di oramai 61 anni e aveva sempre saputo di essere figlio di Tony, ma non aveva idea che la lettera fosse stata intercettata dalla moglie. Samuel aveva provato a chiamare il padre, ma gli era stato detto che Tony non voleva avere nulla a che fare con il suo figlio bastardo. Samuel era cresciuto pensando che suo padre non volesse conoscerlo.

Alla fine, dopo 61 lunghi anni, padre e figlio si incontrarono per la prima volta, un momento molto toccante. Tony, emozionatissimo, non riusciva a credere di avere un figlio!

“È un miracolo” dice Tony, che spera di riuscire a creare molte memorie con suo figlio. Samuel, che ha finalmente conosciuto il padre che ha sempre desiderato avere, vorrebbe trasferirsi vicino a Tony per trascorrere insieme quanto più tempo possibile!

Dopo più di 60 anni la storia di Tony ha avuto il lieto fine che meritava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.