La paura di mamma Kate: I suoi figli al parco senza scorta sono un bersaglio facile

Durante una mini-vacanza sulle Alpi francesi, la moglie del principe William sorride tra i fiocchi di neve, stringendo al cuore i suoi piccoli George e Charlotte. Ma, qualche giorno prima, un evento ha lasciato gli inglesi sotto shock: ecco le immagini esclusive che mostrano i principini in un parco senza guardie del corpo, soltanto con la tata Maria Borrallo. Per loro Kate vorrebbe un’infanzia felice, simile a quella degli altri bambini. Non può, però, fare a meno di avere paura ora che sul mondo pesa l’ombra del terrorismo e che la visibilità della sua famiglia è aumentata per scelta della regina Elisabetta: la sovrana vorrebbe William sul trono.

A volte prendere la decisione giusta è un dilemma che toglie la  serenità e il sonno. E agita ancora di più se riguarda le creature che più si amano al mondo. Kate Middleton, la  moglie del principe William e mamma dei principini George e Charlotte, si trova di fronte a una scelta di quelle che possono cambiare il corso di una vita: da una parte desidera che i suoi bambini abbiano un’infanzia il più “normale” possibile, simile a quella di tutti gli altri piccoli che non hanno neppure una goccia di sangue blu nelle vene né possono aspirare di salire, un giorno, al trono. Va in questo senso la decisione di far frequentare al piccolo George un asilo di metodo Montessori ad Anmer Hall, nel Norfolk, vicino alla dimora di campagna.

D’altra parte, però, né Rate né William possono ignorare che, con un terrorismo internazionale così aggressivo, le precauzioni non sono davvero mai troppe. Sicuramente a Rate si stringe il cuore ogni volta che i suoi piccoli si allontanano dalle mura rassicuranti di casa. Ma quella paura e quei timori sono forse il prezzo che deve pagare perché i suoi figli crescano forti e sicuri. In queste immagini esclusive, i principini sono a spasso in un parco con la tata Maria Borrallo, di lontane origini spagnole. A occhi distratti, sono davvero irriconoscibili: George corre veloce con il monopattino e indossa un allegro caschetto rosso. Charlotte, che ora ha dieci mesi, agita le manine nella carrozzina e, quando si avvicina, guarda il “fratellone” con occhi adoranti. «Charlotte è davvero semplice, molto dolce», ha spiegato qualche tempo fa, con un sorriso, papà William.

«Ma tutti i padri mi dicono: “Aspetta che abbia 10-11 anni, diventerà una pazza”». Di Charlotte non è dato sapere, ma William, tra l’ironico e il divertito, non ha mai nascosto quanto sia vivace George. E, nel recente mini-viaggio sulle Alpi francesi, nella prestigiosa stazione sciistica di Courchevel, il piccolo principe non si è smentite. Elettrizzali to per il suo primo soggiorno sulla neve, avvolto in una tutina da sci celeste e blu, ha giocato fino a farsi venire le guance rosse. Ma, del resto, i suoi genitori non sono stati da meno: nelle immagini ufficiali diffuse da Kensington Palace, William e Kate si tirano palle di neve, si cercano, si abbracciano, prima che mamma Kate torni dalla sua Charlotte, tutina imbottita bianca e cappellino di lana rosa. George, intanto, ha preso le sue prime lezioni, almeno così dice chi lo avrebbe visto alle prese con dei mini-sci. Insomma, qualche attimo di serenità e qualche mugugno da parte dei sudditi.

Pare proprio, infatti, che per volare in Francia, William e Kate abbiano “preso in prestito” il jet privato del duca di Westminster, un velivolo del valore di oltre 6 milioni di euro che viene affittato a oltre 15mila euro al giorno. E lo chalet dove hanno alloggiato costa quasi 30mila euro a settimana; vi è stata ospite spesso anche la famiglia
dell’ex calciatore David Beckham. Tornati a Londra, William e Kate sono stati letteralmente “risucchiati” dagli impegni ufficiali, per scelta della regina Elisabetta che compirà 90 anni il prossimo 21 aprile e che vorrebbe coinvolgere sempre di più il nipote nella gestione della monarchia. Ma questo potrebbe finire per aumentare la visibilità di William, di George e Charlotte. Sembra proprio che i timori di Kate siano destinati ad aumentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.