Londinese violenta una bambina facendole credere che era il premio di un gioco da tavola

Ancora una storia di violenza ed abuso sessuale su minori. Protagonista di questa incredibile vicenda è stato un uomo londinese di 45 anni chiamato Brian Graham, il quale è accusato di aver abusato di una ragazzina di otto anni facendole credere che quello che stava accadendo era del tutto normale e addirittura faceva parte delle regole di un gioco da tavola.

Una storia davvero incredibile che ha lasciato tutti di stucco; è incredibile il modo meschino con il quale l’uomo ha adescato la bambina facendole credere di aver vinto il gioco da tavola e che il premio di quella vittoria fosse la violenza che le stava infliggendo.

La bambina ignara di tutto è stata alle regole del gioco, subendo purtroppo la violenza sessuale. Brian Graham adesso è stato arrestato e si trova in carcere con l’accusa di violenza sessuale su minori.

“Tutto avvenuto nella camera della camera da letto dell’uomo. Le molestie inevitabilmente hanno lasciato uno strascico davvero negativo sulla vita della piccola”, ha dichiarato il giudice.E’ inoltre risultato che l’uomo fosse padre di un bambino di sei anni. Le forze dell’ordine stanno eseguendo delle ulteriori indagini per cercare di capire se oltre alla bambina ci sono altre vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.