Loredana Bertè querelata dallo zio per diffamazione: gravi accuse pubblicate nel libro “Traslocando”

Potrebbe finire nei guai un membro della giuria di Amici di Maria de Filippi. Stiamo parlando di Loredana Bertè,la cantante che ha contribuito a scrivere la storia della musica italiana, la quale già nella prima puntata del serale di Amici ha litigato con uno dei direttori artistici della squadra blu, ovvero J-AX.

Loredana Bertè avrebbe definito parlato di suo zio in modo poco carino, definendolo un poco di buono, uno che praticamente entrava ed usciva di galera e la cosa più grave è che queste dichiarazioni sono state pubblicate nel libro autobiografico “Traslocando”. Adesso Loredana Bertè rischia davvero grosso, perchè il parente potrebbe denunciarla per diffamazione e chiedere un risarcimento danni.

Lo zio è Rodolfo Dato, un uomo di 76 anni fratello della madre della cantante che al momento assistito dall’avvocato Luca Anticoli che ha depositato una querela in Procura a Padova, accusando la nipote di averlo diffamato. Da quanto è emerso sembra che nei prossimi giorni il signor Dato depositerà un’istanza di mediazione all’Organismo di conciliazione forense di Milano.

“Speriamo di trovare un accordo bonario con la controparte. Il mio assistito e la signora Bertè non si sentono da 20 anni”, ha dichiarato il legale dello zio di Loredana Bertè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.