Loris, Veronica Panarello, uomo armato in tribunale: “Voglio vedere la donna”

“Voglio vedere Veronica Panarello”. E così è entrato armato in tribunale a Ragusa. Un uomo di 65 anni, pensionato, è stato denunciato per porto abusivo di armi. Con una pistola in mano voleva “vedere la mamma del piccolo Loris Stival, ma giuro che non volevo farle del male”.

L’episodio si è verificato il tre marzo scorso, ma la notizia si è appresa soltanto oggi.“

Tuttuvia il pensionato aveva anche scelto il giorno sbagliato: il tre marzo, infatti, era in programma l’udienza di Andrea Stival, il suocero di Veronica, e la Panarello non era in tribunale. Andrea Stival davanti ai magistrati ha negato ogni accusa. Sbigottito dalle accuse infamanti della nuora, che lo indica come il suo amante e l’assassino di suo figlio Loris, l’uomo ha ammesso che “non si spiega il perché lo abbia fatto”.

 
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.