Luciana Turina racconta il suo dramma a ‘Domenica In’: “Dimenticata da tutti”

Luciana Turina è stata una cantautrice, attrice e conduttrice di una certa celebrità tra gli anni 70 e 80. A concorso del festival di Sanremo di Castrocaro ed ha recitato su alcuni film della commedia hot italiana, ma oggi la sua ‘luce’ si è spenta e con lei anche le potenzialità economiche che le consentono di percorrere una vita dignitosa.

A narrare la sua scomparsa professionale è stata lei stessa nel corso del programma ‘Domenica In’ quando a Paola Perego e Salvo Sottile ha raccontato la storia del suo passato alternando la a quella dei giorni nostri, sfociando in un pianto liberatorio.

La cantante ha confidato di essere stata innamorata di Maurizio Costanzo senza averlo mai confessato, poi la storia si è spostata sulla sua situazione attuale: “Prendo 503 euro di pensione al mese, che diventano 613 quando è intera. Io non emetto più fattura. Quella di oggi è la prima che emetto dal mille… No, aspetta. Ho fatto una rubrica con la Rai nel 2012. Ne ho fatte tre-quattro puntate. E’ da quando sono andata via nel 2009, 6-7 anni. Non vivo, se non ci fosse il mio compagno sarei morta. Io, se son qua e mi son pagata il biglietto, è perché il fratello del mio compagno ha aspettato a pagare l’affitto e mi ha dato i soldi della nave. Un amico di Roma mi ha messo qualcosa sulla poste-pay e per fortuna, se no non posso tornare a Palermo. La Rai mi ha trattato bene, se mi richiamasse ancora…”

L’attrice ha continuato iscrivendo la condizione in cui si trova oggi il assoluta di probabilità anche di avere uno spazio in Rai. Convocato in causa in modo indiretto, intervenuto anche Maurizio Costanzo che oltre ironizzare sull’amore nei suoi confronti, anche ricordato del fondo stradale a sostegno dei personaggi che hanno avuto ruolo importante nell’arte della cultura italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.