Maltempo, allerta meteo per l’arrivo del Ciclone Doris: piogge alluvionali su Calabria e Sicilia

0

Lo avevamo già annunciato ed è arrivato. Stiamo parlando del maltempo che da parecchie ore ormai si è abbattuto su gran parte delle Penisola, soprattutto sul sud Italia. La Protezione Civile nella giornata di ieri ha lanciato un allarme di tipologia arancio per le prossime 72 ore che riguarderà per lo più due regioni del Sud Italia ovvero la Calabria e la Sicilia.

Già nei giorni scorsi avevamo assistito ad un abbassamento delle temperature tanto che a bassa quota è arrivata anche la neve sulla Sila Calabra, tanto da portare gli esperti del settore a lanciare un nuovo allarme meteo. Nelle prossime ore è in arrivo sulla Calabria ma anche sulla Sicilia un vero e proprio ciclone, chiamato Doris ed arrivato con qualche giorno di anticipo a causa di alcuni cambiamenti di venti oceanici.

Dalla giornata di domani, ovvero venerdì 11 fino al termine di Domenica 13 marzo dovrebbero verificarsi su Calabria e Sicilia abbondanti precipitazioni anche a carattere alluvionale, tanto che la Protezione civile ha preferito lanciare l’allarme, mettendo sugli attenti tutti i residenti di queste zone avvisandoli su quelli che potrebbero essere i rischi.Le temperature si manterranno molto rigide, esattamente quelle riscontrate in pieno inverno con gelate locali lungo la costa. Maltempo anche in Sicilia, e saranno particolarmente interessate le zone situate nei pressi dello Stretto di Messina e di Catania dove a partire dalle prossime ore si abbatteranno venti piuttosto forti a causa dell’arrivo del Ciclone che potrebbe davvero rischi concreti per la popolazione arrivando a causare anche delle vittime, come già accaduto in altre circostante; lo stato di allerta arancio lanciato lo scorso autunno ha infatti causato diversi danni anche molto gravi alle strade ed alle linee ferroviarie. Dunque, la Protezione civile ha allarmato la popolazione consigliando di non mettersi in viaggio se non in casi di estrema urgenza.

Prevista criticità gialla invece per i bacini montani dei fiumi romagnoli e per la pianura di Forlì e Ravenna in Emilia-Romagna per le restanti zone di Marche, Calabria e Sicilia. Nello specifico per la giornata di domani il tempo sarà asciutto altrove seppur con nuvolosità in transito,anche compatta al Nordest.Per la giornata di sabato, invece il tempo sarà stabile ed asciutto con sole prevalente soprattutto dal pomeriggio. Al Nord le temperature saranno in lieve rialzo le massime si manterranno tra i 13 ed i 16 gradi C. Per quanto riguarda le regioni del Centro, si verificheranno ancora una volta piogge diffuse e neve sulla dorsale oltre i 1100-1300.Al Sud invece si verificherà un graduale miglioramento con sole prevalente sulle Tirreniche e sulla Sardegna. Per la giornata di domenica 13 marzo invece le temperature si manterranno tra i 12 ed i 16° C, con venti provenienti sempre da Nord con un leggero rinforzo sulle coste.

Rispondi o Commenta