Maltempo, in ginocchio la regione Calabria: due vittime nel catanzarese, disagi e danni all’agricoltura

Il maltempo che ha colpito diverse regioni italiane ha provocato parecchi danni e purtroppo anche diverse vittime, soprattutto in Calabria che è risultata essere la regione più colpita. Sono due le vittime del maltempo in Calabria e nello specifico a Lamezia Terme, e si tratta di due imprenditori agricoli ovvero Giuseppe Di Leo di 84 anni residente a Gioia Tauro in provincia di Reggio Calabria e Giuseppe Perugini di 65 anni residente a Curinga in provincia di Catanzaro.

I due imprenditori stavano attraversando un ponticello a bordo di un fuoristrada nelle vicinanze della zona industriale della città tra San Pietro Lametino e Acconia di Curinga quando ad un certo il mezzo ha cominciato a sbandare finendo nel corso d’acqua sottostante. Non si sa ancora abbia mandato fuori strada il mezzo, ma nel momento in cui avvenuto l’indicente era in corso un fortissimo temporale che di sicuro ha complicato le cose facendo sbandare ulteriormente il mezzo. A lanciare l’allarme è stato un passante il quale ha notato la presenza dell’auto in acqua dove all’interno erano presenti i due cadaveri.

Allertate le forze dell’ordine sul posto sono anche intervenuti i carabinieri e la polizia locale di Lamezia Terme; per recuperare i corpi le forze dell’ordine hanno dovuto utilizzare un’autogru dei vigili del fuoco. Purtroppo il maltempo non ha risparmiato la regione negli ultimi giorni ed anche nelle ultime ore pioggia e ventosi sono abbattuti sulla Calabria. Le previsioni meteo purtroppo non sono favorevoli ma il maltempo sta interessando in modo particolare la costa ionica catanzarese e la provincia di Crotone; il maltempo ha provocato anche parecchi disagi ed i vigili del fuoco di Catanzaro hanno effettuato decine di interventi per allagamenti, alberi abbattuti dal vento ed automobilisti in difficoltà.Parecchi disagi anche nella città di Crotone dove tanti alberi sono stati abbattuti dal maltempo e dalle piogge.

La notte scorsa nella città di Reggio Calabria a causa di un nubifragio è stata predisposta la chiusura di un tratto della statale 18, tra Bagnara Calabra e Scilla; gli operatori di pronto intervento hanno lavorato duranmente e per diverse per tentare di ripristinare la circolazione stradale. Come abbiamo già anticipato per le prossime ore non sono previsti miglioramenti, anzi nella giornata di oggi arriverà un anticiclone che porterà una fase di tempo stabile e soleggiato nel week-end delle Palme quasi ovunque.

Anche nella giornata di sabato purtroppo il maltempo non risparmierà il nostro paese e nello specifico il Sud Italia con un lievi miglioramento per la giornata di domenica, ovvero la Domenica delle Palme.Le temperature si alzeranno leggermente ed il clima primaverile ci sorprenderà. Nel week-end le temperature si manterranno sui 16/18 c°su città come Torino, Trento, Bologna,Firenze e Roma mentre le massime si manterranno sui 18/19° C, soprattutto sulle pianure lombarde

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.