Massimo Bossetti, nuovi guai: lettere hard con un’altra carcerata

Omicidio Yara, Bossetti dal carcere proclama la sua innocenza Non conoscevo YaraUno scambio di lettere “hard” in carcere con un’altra detenuta. Nuovi guai per Massimo Bossetti, unico accusato per l’omicidio della 13enneYara Gambirasio: il pm Letizia Ruggeri ha chiesto alla Corte che siano acquisite nel processo alcune missive che si sono scritti in questi mesi l’operaio di Mapello e un’altra carcerata: i due detenuti avrebbero scambiato commenti anche di natura sessuale e, secondo indiscrezioni, con riferimento ad argomenti simili cercati nei due pc trovati in casa di Bossetti dopo il suo fermo del 16 giugno 2014. I giudici decideranno se acquisire o meno quegli elementi il prossimo 22 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.