Messina Shock, 32 anni muore dal dentista, letale anestesia choc anafilattico, lascia una bimba di soli 3 anni

Messina, 32enne si reca dal dentista per l'estrazione di un dente e muore indagati due mediciE’ davvero incredibile e sta facendo molto discutere quello che è accaduto ad una giovane donna siciliana di nome Veronica Tedesco, tragicamente scomparsa dopo essersi recata dal dentista per sottoporsi all’estrazione di un dente. Ma vediamo nello specifico quanto accaduto.

La giovane donna di soli 32 anni, nella mattina di ieri mercoledì 25 maggio 2016, si è recata n uno studio dentistico privato nel centro della città di Messina a causa di un problema al dente che le aveva causato alcuni fastidi, e ad accompagnarla è stato proprio il marito che adesso invece si trova a dover fare i conti con una triste o meglio ancora tragica realtà. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sul caso sembrerebbe che la giovane donna, proprio mentre insieme al marito si trovava nello studio dentistico sito nello specifico proprio nel centro della città di Messina, sia stata colpita da un malore improvviso che non le ha lasciato alcuno scampo, nessuna speranza di salvarsi la vita e così dopo poco la giovanissima donna è morta. Sempre secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che la trentaduenne sia stata colpita da uno shock anafilattico per una reazione allergica ad un farmaco, forse un anestetico.

Infatti, proprio poco dopo che le è stata praticata la puntura la donna ha accusato difficoltà respiratorie ed è andata in arresto cardiaco. Senza perdere tempo e in maniera immediata è stato lanciato l’allarme e sono stati chiamati i soccorsi e poco dopo sul luogo in cui si è consumata la tragedia sono anche arrivati i sanitari del 118 con l’ambulanza ma purtroppo per la giovane donna, Veronica Tedesco, ormai non c’era più nulla da fare. Vani sono stati i tentativi di salvarle la vita e assolutamente vana è stata la corsa in ospedale ovvero al Policlinico.

E proprio gli operatori sanitari del 118 hanno poi avvisato le forze dell’ordine e nello specifico gli agenti di Polizia per spiegare quanto accaduto all’interno dello studio dentistico il quale, successivamente, è stato sottoposto a sigilli proprio da parte delle forze dell’ordine che adesso stanno indagando sul fatto per capire cosa sia realmente accaduto e per quale motivo una giovane donna di 32 anni, che aveva ancora davanti a se moltissimi anni da vivere se n’è invece andata così prematuramente gettando nello sconforto tutte le persone a lei più care e vicine ma non solo. Solamente il risultato dell’esame autoptico che verrà effettuato sul corpo della trentaduenne potrà togliere ogni dubbio e svelare i veri motivi della morte della donna. A disporre che sul corpo di Veronica Tedesco venga effettuata l’autopsia è stato il sostituto procuratore Marco Accolla e poi ancora è opportuno precisare che sono indagati per omicidio colposo i due medici che si sono occupati della trentatreenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.