Mestre, donna di 50 anni muore in solitudine: i vicini trovano il corpo in avanzato stato di decomposizione

Aveva 50 anni ed è morta da sola, all’interno della sua abitazione senza che nessuno se ne accorgesse. La terribile vicenda ha avuto luogo, nello specifico, nella città di Mestre dove il corpo di una donna di 50 anni è stato ritrovato dai vicini di casa in avanzato stato di decomposizione. Era sola quando era in vita e ha continuato ad essere da sola anche in seguito alla sua morte in quanto nessuno, per un lungo periodo, si è chiesto che fine avesse fatto e se le fosse successo qualcosa di terribile.

Anche dopo la sua morte nessun familiare si è fatto avanti per occuparsi delle spese da affrontare per far si che la cinquantenne di Mestre ricevesse degna sepoltura, solo due vecchi amici e compagni di scuola hanno dimostrato di tenerci molto e di voler aiutare in qualche modo la donna che, in assoluta solitudine, si è tragicamente e prematuramente spenta a soli 50 anni.

I compagni di scuola avrebbero inoltre iniziato ad indagare nella vita della donna cercando di risalire in qualche modo a qualche familiare e alla fine, dopo aver trovato il cognome della madre della donna, ecco che a farsi avanti è stato un cugino che era assolutamente ignaro del tragico destino della cugina.

Dopo alcuni giorni ecco che finalmente il magistrato ha fornito il nullaosta per poter procedere con il funerale della donna che, anche se morta in solitudine, adesso riceverà degna sepoltura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.