Meteo, arrivano le piogge e freddo al Nord: scirocco e temperature miti al Sud fino a fine ottobre

0

meteo-arrivano-le-piogge-e-freddo-al-nord-scirocco-e-temperature-miti-al-sud-fino-a-fine-ottobre

E’ purtroppo in arrivo una nuova perturbazione che porterà un peggioramento del tempo sulla penisola italiana a cominciare da Nord fino a scendere via via al sud. A cominciare dalla giornata di oggi si verificherà un peggioramento delle condizioni meteo, con l’arrivo di piogge e rovesci su gran parte dell’Italia, ed anche il resta della settimana purtroppo non sarà da meno. Nei prossimi giorni, arriverà anche aria fredda che determinerà un netto calo delle temperature. Il rischio di qualche pioggia sembra essere limitato alle regioni del Nord Ovest ed anche alla Sardegna, mentre su quasi tutte le altre regioni e soprattutto al Sud si registreranno temperature al di sopra delle medie del periodo e valori intorno ai 20 gradi al Nord, verso i 25°C al Centro ed intorno ai 30 gradi al Sud.Nello specifico per quanto riguarda la giornata di oggi, sono in aumento le nubi su Nordest, al Centro, Sardegna in estensione a parte del Sud entro fine giornata in particolare in Campania, Molise e Puglia.

Non è escluso qualche fenomeno temporalesco, ed andrà meglio al Nordovest, con schiarite anche ampie a partire dal Piemonte.Per la giornata di domani, invece, saranno frequenti nuvole alternate a momenti soleggiati, ed il clima nel complesso sarà asciutto tranne qualche piovasco sui rilievi del Nordest ed occasionalmente anche in Liguria. Attesi nuovi rovesci su Nordest, sulla Ligure, sull’Alta Toscana, sulla Sicilia ed a fine giornata sulla Calabria. Previsto anche un netto calo delle temperature soprattutto al Nord, dove le massime passeranno dai i 18-22°C di domenica ai 14-17°C, con un calo più marcato sui settori alpini e prealpini. Al Centro oscilleranno tra i 18-23°C mentre nel corso della settimana si porteranno sin verso i 15-18°C.

 Sono inoltre attese nevicate sui rilievi oltre i 1600-1800 metri e sull’Appennino ci saranno anche nevicate oltre i 1900 metri; le temperature, dunque, crolleranno ma la media sarà quella del periodo. Anche nella giornata di giovedì sono attesi acquazzoni e temporali in rapido movimento da Lombardia e Nordest verso le regioni centrali, specie tra Umbria e Marche, attese nuvole e fenomeni anche su Sicilia e basso Tirreno; migliora il tempo al Nordovest con più sole, nebbie in pianura nottetempo e le temperature subiranno un calo.Prevista per la giornata di giovedì anche la neve sulle Alpi orientali fin verso i 1200m.

Rispondi o Commenta