Allerta Meteo, maltempo in arrivo su molte regioni d’Italia: la Protezione civile livello arancione

0

Dopo la pioggia abbondante dei giorni scorsi che ha provocato parecchi disagi in tutta la penisola italiana, purtroppo in alcune regioni d’Italia, è in arrivo una nuova perturbazione. Una tra le regioni più colpite dalla nuova perturbazione sembra essere l‘Emilia Romagna e soprattutto la città di Piacenza dove sono attese raffiche di vento e neve nelle zone collinari.

La Protezione civile della regione Emilia Romagna, ha diffuso una nuova allerta meteo valida appunto fino alla giornata di oggi. “Il rapido transito di un minimo depressionario sulla nostra regione, associato all’irruzione di aria fredda in quota, determinerà condizioni di tempo perturbato.Nel corso della notte si avranno precipitazioni a carattere di rovescio anche temporalesco con un rapido abbassamento dello zero termico. Le precipitazioni inizialmente saranno presenti sul settore occidentale in rapido transito sul settore centro-orientale, con un aumento dei quantitativi che si manterranno comunque inferiori ai valori di soglia: i valori medi areali saranno di 10mm nell’area piacentina”, si legge in un comunicato diffuso dalla Protezione civile.

Secondo la Protezione civile, le nevicate arriveranno fino a quote collinari 200-400 metri che potranno arrivare fino alla pianura nel settore centro-orientale. “Maltempo, dopo la pioggia arrivano vento forte e neve in collina.Associato al rapido transito del minimo depressionario saranno presenti nel corso della notte venti forti (25-30 nodi – 50 – 60Km/h) con possibili raffiche fino a 40-45 nodi sui rilievi e fino a 40 nodi in pianura (75 – 85 Km/h); inizialmente i venti saranno presenti sui rilievi da sud-ovest in rapido rotazione da nord e in intensificazione sulle aree di pianura e fascia costiera“, ha aggiunto la Protezione civile. Purtroppo l’Emilia Romagna è stata una delle regioni più colpite dal maltempo; le piogge abbondanti ed ininterrotte per tre lunghi giorni hanno provocato il superamento dei massimi storici dei livelli dei principali fiumi dell’area occidentale della regione, Secchia ed Enza, e di alcuni torrenti e rii collinari e di pianura delle province di Parma e Piacenza.

Riguardo le altre regioni, è stata valutata per la giornata di oggi l’allerta arancione per rischio idraulico sul Rodigino in Veneto ed in Emilia-Romagna sulla pianura di Modena e Reggio Emilia e su quella di Bologna e Ferrara. Per quanto riguarda i prossimi giorni, la tendenza è perun rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche; stando a quanto dichiarato dai metereologi le temperature subiranno un sensibile calo,valori minimi attorno a 3-5 gradi, mentre le massime oscilleranno tra 5 e 12 gradi. Purtroppo è previsto anche un peggioramento per la giornata di sabato, e proprio in questa giornata si verificheranno piogge diffuse e nevicate in Appennino sopra i 1300 metri. Nella giornata di domenica invece si attendono schiarite ed annuvolamenti con possibilità di piogge sparse e nevicate oltre gli 800 metri. Anche le temperature tenderanno in un certo senso a diminuire.

OGGI: NORD: Residuo maltempo al Nordest con piogge e neve dai 600-900 metri in esaurimento entro sera da Ovest; tanto sole altrove con cieli sereni o al più poco nuvolosi. CENTRO: Ancora instabile con precipitazioni sparse e nevicate dai 600 1100m. Migliora già dal pomeriggio sulle Tirreniche e in serata anche sulle Adriatiche con ampi rasserenamenti. SUD: Ancora instabile con precipitazioni sparse, più diffuse sulle Tirreniche; neve in Appennino in calo sin verso 800-1100m. Migliora tuttavia entro fine giornata.

DOMANI: NORD: Bel tempo pur con nubi alte in arrivo dal pomeriggio da Ovest. In serata peggiora su Liguria e a ridosso dei rilievi con neve dai 900- 1400m. Temperature stabili o in lieve rialzo.
CENTRO: Bel tempo per gran parte della giornata, salvo nubi in parziale aumento a fine giornata con deboli e isolati fenomeno sulle Tirreniche. Temperature stabili o in locale aumento.
SUD: Residua instabilità tra Sicilia settentrionale e medio-bassa Calabria ma con tendenza a rasserenamento entro fine giornata. Bello altrove. Temperature stazionarie o in locale aumento.

DOPODOMANI: NORD: Maltempo al Nord con piogge, rovesci e nevicate in montagna fin sotto i 1000m. Più soleggiato su Romagna con cieli parzialmente nuvolosi. Temperature in diminuzione. CENTRO: Peggiora a partire dai versanti tirrenici con piogge e acquazzoni sparsi. Meglio sul versante Adriatico. Temperature stabili o senza grosse variazioni. SUD: Soleggiato ma con nubi in aumento e occasione per piogge temporali in nottata tra Campania e Molise. Temperature in rialzo. Mari mossi localmente molto mossi

Rispondi o Commenta