Meteo, netto calo delle temperature: arriva l’autunno ed il maltempo al Sud

0

meteo-netto-calo-delle-temperature-arriva-lautunno-ed-il-maltempo-al-sud

Sta per arrivare il freddo su gran parte delle regioni italiane a causa dell’arrivo di una perturbazione in scivolamento sui Balcani che porteranno una sensibile diminuzione delle temperature in tutta Italia, ma soprattutto al Centrosud.A partire dai prossimi giorni, dunque, le temperature subiranno una sensibile riduzione, e da valori diffusamente sopra le medie del periodo si porteranno al di sotto della norma in molte regioni specie al Nordest e sul versante adriatico.

Previsti nel pomeriggio 15°C a Treviso, 16°C a Venezia e Udine, 17°C a Verona, 18°C ad Ancona e Brescia, 19°C a Bari 21°C a Torino, 22°C a Milano, Firenze e Roma, 23°C a Catania e Alghero. Clima piuttosto freddo all’alba con valori minimi anche sotto i 10°C in alcuni settori del Centronord (7°C Trento, 8°C previsti a Cuneo, Piacenza, Bolzano e Rieti, 9°C a Udine, Torino e Novara, 11°C a Milano, Bologna e Pisa). “La perturbazione temporalesca nei giorni scorsi ha attraversato l’Italia centrale e il Nordest e adesso si sta dirigendo verso le regioni meridionali. Questo brusco calo delle temperature spazzerà via il caldo fuori stagione dall’Italia portando le temperature in alcuni casi anche sotto le medie stagionali.

Attesa un’ondata di maltempo tra giovedì e venerdì che interesserà molte regioni specie al Nordest e sul versante adriatico. Per quanto riguarda la giornata di oggi, ovvero mercoledì, molte regioni del Nord saranno interessate dall’aumento di nubi fin dalle prime ore del mattino; alcune regioni tra le quali il Veneto, saranno interessate dalla pioggia occasionale e piogge su Appennino Settentrionale, Romagna e Liguria centrale. Al centro il tempo sarà abbastanza soleggiato soprattutto su determinate regioni tra le quali l’Umbria, la Toscana e l’alto Lazio con piogge occasionali nel Lazio centro meridionale. Venti moderati orientali sulla Pianura Padana, moderati settentrionali in Puglia, sullo Ionio e sul Medio Adriatico. Possibilità di piogge isolate anche in Liguria e nel Lazio.

Nella seconda parte della giornata gli annuvolamenti si faranno più frequenti anche nelle regioni di Nordovest, nelle regioni centrali, zone interne e Lazio in particolare, con la possibilità di locali precipitazioni lungo la fasci prealpina e a ridosso dell’Appennino settentrionale (versante padano).Per quanto riguarda giovedì, ovvero la gornata di domani, purtroppo sarà interessata da un peggioramento che dovrebbe riguardare soprattutto il centrosud dove sono attese nuove precipitazioni che potrebbero risultare anche di forte intensità. Nel fine settimana il nord è ancora protetto dall’Alta Pressione, mentre il centro e il sud in balia dei flussi atlantici, con cieli a tratti coperti e piogge sparse, nonché con qualche temporale di forte intensità nelle zone a ridosso dei rilievi. Temperature in rialzo al nord, stazionarie altrove.Sembra, dunque, essere realmente arrivato il tempo di uscire i maglioni pesanti e soprattutto gli ombrelli.

Rispondi o Commenta