Meteo, settimana all’insegna dell’altalena termica: torna l’estate con venti di scirocco su gran parte dell’Italia

meteo-settimana-allinsegna-dellaltalena-termica-torna-lestate-con-venti-di-scirocco-su-gran-parte-dellitaliaQuella che sta per cominciare sarà una settimana alle prese con l’altalena termica, visto che le temperature pare oscilleranno da Nord a Sud, con picchi anche intorno ai 30 gradi. Ebbene si, sono queste le previsioni del Centro Epson Meteo, secondo le quali è in arrivo sul nostro paese una massa d’aria Sahariana, accompagnata dall’Anticiclone Nord Africano che porteranno venti piuttosto caldi, i quali saranno sostituiti da correnti più fredde settentrionali che causeranno un nuovo calo delle temperature soprattutto sul versante Adriatico ed al Sud. Proprio le regioni del Meridione risentiranno parecchio di questa altalena termica, visto che si passerà repentinamente dal caldo tipico di fine estate al freddo autunnale, seguita ancora da un’altra pressione nella prossima settimana.

Dunque, confermate temperature da record a partire dalla giornata di oggi e fino a mercoledì, giornate nelle quali sembrerà di essere in piena estate; in molte regioni le temperature potranno toccare, e talvolta anche superare i 35°C. Secondo quanto riferito dagli esperti, pare che la giornata più calda sarà quella di mercoledì 26 ottobre. “La fine della calura, in particolare sulle regioni meridionali ed Isole, non avverrà per opera di perturbazioni da ovest, ma di una vera e propria incursione d’aria fredda dal Nord Europa. Il nuovo vortice freddo, dopo aver fatto rotta sui Balcani, potrebbe infatti parzialmente propagarsi verso l’Italia“, è questo quanto dichiarato dagli esperti che sottolineano però che la traiettoria dell’irruzione fredda è molta incerta e potrebbe aversi un coinvolgimento dell’Italia molto più marginale.

Per quanto riguarda la giornata di oggi è attesa una relativa tregua, con ancora della nuvolosità a tratti compatta in gran parte del Nord, soprattutto in pianura, con poche piogge e pioviggini a ridosso della Alpi occidentali, tra Liguria, ovest dell’Emilia, Lombardia, ed alta Toscana; al centrosud il tempo, invece, sarà più soleggiato. Addensamenti nuvolosi e foschie più o meno consistenti sono attese su tutta la regione dell’Abruzzo. Tra oggi e domani si intensificherà lo scirocco sui mari di Ponente ed intorno alle isole, mentre a partire dalla giornata di domani l’aria calda si estenderà a tutto il sud e parzialmente anche al centro, e tra domani e mercoledì si potranno superare, soprattutto al centro, i 25°C, nelle Isole ed al Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.