Metro Cadorna, uomo si avvicina ad una ragazza e inizia a ‘strusciarsi’: fermato albanese 45enne

Ha davvero dell’incredibile quanto accaduto nella mattina di oggi presso la Metropolitana M1 di Milano dove un uomo di 45 anni è stato fermato e si trova adesso indagato a piede libero per violenza sessuale. Nello specifico l’uomo, all’altezza della fermata di Cadorna, si è avvicinato ad una ragazza che tranquilla stava viaggiando in direzione Sesto San Giovanni e prima si è poggiato sul suo corpo e poi ha cominciato a strusciarsi su di lei.

Fortunatamente però sul vagone della metropolitana rossa di Milano si trovavano alcuni poliziotti in servizio che avevano notato degli atteggiamenti piuttosto strani nell’uomo, un operaio con piccoli precedenti, e quindi sono potuti subito intervenire consigliando anche alla ragazza, una giovane italiana di soli ventotto anni, a sporgere denuncia nei confronti dell’uomo.

Gli agenti adesso stanno indagando su quanto accaduto nella speranza di poter chiarire cosa realmente accaduto sul vagone della metropolitana.

Una vicenda questa che ha lasciato senza parole e allo stesso tempo ha indignato non solo la ragazza sulla quale l’uomo si è “strusciato” e che sicuramente si è molto spaventata, ma anche tutti coloro i quali hanno assistito increduli all’assurda scena. Per fortuna sulla metro si trovavano i poliziotti che sono intervenuti immediatamente e che hanno potuto così fermare e identificare l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.