Milano: anziano preleva 500 euro, li perde misteriosamente e tenta il suicidio

Brutta disavventura per un anziano signore il quale ha addirittura pensato di uccidersi semplicemente perchè aveva smarrito del denaro, una discreta somma.  La vicenda è realmente accaduta a Milano ed ha come protagonista un anziano signore di 70 anni, il quale uscito da casa sita in via Morgantini nella giornata di ieri intorno alle ore 17.30, si era recato presso uno sportello bancomat per prelevare 500 euro, somma di denaro che nel tragitto per tornare a casa ha misteriosamente perso.

L’anziano signore una volta accortosi di aver perso i soldi, caduto in uno stato di disperazione totale, ha tentato di uccidersi con una lametta nella sua abitazione. Sono dovuti intervenire anche gli agenti di Polizia ed il 118;gli operatori una volta giunti nell’abitazione dell’anziano signore non hanno potuto fare altro che accompagnare l’anziano signore in codice verde al Fatebenefratelli e non sembra essere in pericolo di vita.

L’uomo non risulta avere alcun tipo di problema psicologico che abbia potuto giustificare il tentativo di suicidio, si tratterebbe dunque di un gesto occasionale motivato dalla disperazione di aver perso una consistente somma di denaro.La Polizia sta indagando per capire che la somma è stata obiettivamente persa o rubata. Fortunatamente l’uomo non si trova in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.