Multati i genitori ‘sbadati’ che dimenticano i figli al nido, li lasciano troppo presto o li prendono in ritardo: succede a San Vendemiano

0

multati-i-genitori-sbadati-che-dimenticano-i-figli-al-nido-li-lasciano-troppo-presto-o-li-prendono-in-ritardo-succede-a-san-vendemianoSta facendo molto discutere, nelle ultime ore, l’iniziativa avanzata dal comune di San Vendemiano, in provincia di Treviso, in Veneto, il quale ha deciso di adottare un metodo punitivo piuttosto particolare nei confronti di tutti quei genitori considerati ‘sbadati’, che per vari motivi giorno dopo giorno non rispettano quelli che sono gli orari indicati dall’asilo ma, al contrario, vanno a prendere i figli a scuola in ritardo e talvolta, addirittura si dimenticano pure di andare a prenderli. Tale dimenticanza deriva sicuramente dai molteplici impegni che occupano le giornate di tantissime mamme e papà, tra questi sicuramente gli impegni lavorativi e tanto altro ancora ma ecco che sono davvero tante le mamme e i papà che ritardano, a volte di pochi minuti e altre volte di tanto tempo, nell’andare a prendere a scuola i loro bambini e, soprattutto nei casi in cui i bambini frequentano l’asilo ecco che tali genitori ‘disattenti’ costringono gli educatori a rimanere a scuola più del previsto e dover rinunciare, talvolta, anche a degli impegni personali.

Gli educatori infatti, in casi in cui i genitori ritardano o addirittura si dimenticano i propri bambini all’asilo si trovano costretti a badare ai piccoli anche fuori da quelli che sono gli orari di lavoro, sono dunque costretti a degli straordinari che però non vengono retribuiti. E così, proprio per fare in modo che questo non accada ed invitare dunque i genitori a prestare maggiore attenzione all’orologio, e allo stesso tempo ad avere maggiore rispetto nei confronti degli educatori, ecco che il comune sopra citato ovvero quello di San Vendemiano ha deciso di provvedere stabilendo che, ogni qualvolta le mamme o i papà tarderanno nell’andare a prendere al nido comunale i propri bambini saranno costretti a pagare una multa che varia dai 10 ai 40 euro, in base a quello che è il ritardo stesso. Ovviamente, sono ammessi i cinque minuti di tolleranza, ma non di più.

Nello specifico, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni su tale iniziativa che sta facendo molto discutere, tutti quei genitori che andranno a prendere i propri bambini all’asilo con 29 minuti di ritardo verranno sanzionati di 10 euro mentre invece, allo scattare della mezzora di ritardo la multa in questione verrà raddoppiata e dunque sarà non più di 10 euro bensì di 20 euro. E poi ancora, quando tale ritardo arriverà a raggiungere addirittura 1 ora ecco che i genitori si vedranno costretti a pagare una sanzione ancora una volta raddoppiata e quindi pari a 40 euro. Per evitare questioni le stesse sanzioni verranno applicate anche nei confronti di tutti quei genitori che portano i bambini troppo presto all’asilo la mattina, e quindi prima di quello che è l’orario indicato dagli educatori, ma anche in questo caso verranno tollerati i cinque minuti di anticipo di entrata.

Rispondi o Commenta