Muore a soli 21 anni Samuele Cianci: colpito da malore dopo una partita di calcio con gli amici

Muore a soli 21 anni Samuele Cianci colpito da malore dopo una partita di calcio con gli amiciE’ davvero incredibile e sta lasciando senza parole moltissime persone quello che è accaduto ad un giovane di soli 21 anni morto a causa di un malore avuto al termine di una partita di calcetto in compagnia degli amici.

La tragedia ha avuto luogo proprio nella serata di ieri, lunedì 9 maggio, quando il ventunenne Samuele Cianci in compagnia degli amici si era divertito a giocare a calcetto ma proprio alla fine del match, negli spogliatoi del campo, il ragazzo si è improvvisamente accasciato al suolo e gli amici e compagni di gioco hanno immediatamente fatto il possibile per salvarlo.

Subito è stato lanciato l’allarme dagli amici, intorno alle ore 22,15 e proprio alcune persone che si trovavano sul posto, in attesa dell’arrivo dei soccorsi, hanno fatto il possibile per salvare il giovane Samuele ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. Quella che doveva essere una serata come tante altre si è invece trasformata in una vera e propria tragedia e il 21enne, mentre si trovava presso il centro sportivo di Monteboro, di proprietà dell’Empoli Calcio, si è spento per sempre.

Sul corpo del ragazzo, secondo quanto disposto dal magistrato di turno, verrà effettuata l’autopsia nella speranza di riuscire a capire quelli che sono stati i reali motivi che hanno causato la morte del ventunenne. Un dolore molto grande che ha colpito la famiglia del ragazzo ma che sta lasciando senza parole moltissime persone che si chiedono come sia possibile morire così giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.