Muore Luciano Rispoli, padre della televisione educata e di qualità: oggi i funerali

muore-luciano-rispoli-padre-della-televisione-educata-e-di-qualita-oggi-i-funeraliUn gravissimo lutto ha colpito nella giornata di mercoledì, 26 ottobre 2016, il mondo della televisione e della radio in seguito alla scomparsa del noto oltre che molto amato conduttore televisivo, giornalista e conduttore radiofonico italiano Luciano Rispoli, direttore del Dipartimento Scuola Educazione della RAI negli anni compresi tra il 1977 e il 1987. Nato a Reggio Calabria nel mese di luglio del lontano 1932 ecco che Luciano Rispoli si è spento alla veneranda età di 84 anni proprio nella sua casa a Casal Palocco, a trentaquattresima zona di Roma nell’Agro Romano, a causa di una brutta malattia contro la quale ha lottato per molto tempo. La morte di Rispoli è stata annunciata dal giornalista e scrittore italiano Mariano Sabatini che per diverso tempo ha collaborato proprio con il noto conduttore, il quale ha nello specifico dichiarato nella giornata di ieri “Con grandissima costernazione, e in accordo con la moglie e i figli, devo dare la triste notizia della scomparsa del popolare giornalista, autore e conduttore di programmi celeberrimi”.

Sabatini, parlando ancora del collega e amico scomparso ha sottolineato di quando proprio Rispoli è entrato a far parte della Rai in seguito ad un concorso per radiocronisti che ha avuto luogo nel 1954 e, ha proseguito “ha continuato a proporre la sua televisione civile e rispettosa anche dopo aver lasciato la tv pubblica, dal 1991, su Tmc e poi su altre emittenti, con un rientro in Rai nel 2002-2003. È mancato dopo una lunga malattia a 84 anni, compiuti il 12 luglio scorso”. Parole queste di affetto e di ammirazione espresse da Sabatini il quale ha concluso dichiarando “Io posso solo dire, al di là del grande dolore che provo in questo momento, che è stato un grande privilegio collaborare quindici anni con un padre fondatore della tv come lui. Da Rispoli ho imparato tanto. Tutto. E mi dispiace che purtroppo questa Rai a cui aveva dato tantissimo, negli ultimi anni lo aveva dimenticato, provocandogli grande rammarico”.

Una carriera davvero brillante quella avuta da Rispoli entrato in Rai nel 1954 dopo essersi trasferito molto giovane nella città di Roma, ed ecco che tra i programmi con cui è andato in onda ricordiamo “Parola mia”, un quiz sulla lingua italiana a metà tra divulgazione e intrattenimento mentre invece nel 1993 su Tmc ha lanciato ‘Tappeto Volante’, interviste effettuate con tono pacato a personaggi della politica ma anche della cultura e dello spettacolo. Per Rai 1 e Rai 2 è stato ideatore e conduttore di numerosi programmi di successo tra cui, il programma precedentemente citato ovvero Parola Mia ma anche Pomeridiana, Il gioco dei mestieri, Intervista con la scienza, Pranzo in TV, La grande corsa, Una grande occasione e tanto altri ancora. Risale al 2002 invece il talk Casa Rispoli, che il conduttore ha proposto su Rai 1 e che consisteva in interviste in salotto effettuate all’interno della propria villa. I funerali avranno luogo proprio oggi alle ore 11.00 nella città di Roma e precisamente nella chiesa di San Timoteo, in zona Casalpalocco.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.