Omicidio Loris, Veronica Panarello: “Ecco i dettagli degli incontri sessuali con mio suocero”

Ancora una novità sulle indagini per la morte del piccolo Loris Stival. Come riportato sul Settimanale Giallo il quale racconta minuziosamente come si svolgevano gli incontri sessuali tra la Panarello ed il suocero, raccontati proprio da Veronica per affermare la sua attendibilità della sua confessione.

La Panarello afferma di sapere i problemi del suocero, e di averlo accompagnato lei stessa dall’urologo per un controllo. esaminando i tabulati telefonici della Panarello risulta un alto scambio di telefonata tra lei ed il suocero, ma gli avvocati dell’uomo affermano che quel traffico telefonica risalirebbe solamente ad una sola giornata.

Come scrive il Giornale di Sicilia “gli investigatori hanno spulciato i tabulati telefonici dell’epoca, facendo rilevare, durante l’ultimo interrogatorio nei confronti dell’indagato, quei contatti frequenti. Ma la difesa di Andrea Stival ha fornito una giustificazione immediata”.

“Le telefonate tra Andrea Stival e Veronica Panarello, la mamma del piccolo Loris, sarebbero tutte avvenute di giorno” spiega l’avvocato di Stival. E le telefonate, spiega ancora il legale, “avrebbero avuto un picco solo quando l’uomo era rimasto da solo a casa, perché la figlia era andata a vivere con il fidanzato, nel maggio del 2014”.“

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.