Omicidio Luca Varani, Manuel Foffo confessa al padre: ” Volevo ucciderti”

Emergono nuovi particolari sull’omicidio di Luca Varani, il giovane ucciso nel corso di un festino a base di cocaina ed alcol, da due giovane Manuel e Marco.Proprio Manuel non riesce a darsi pace per quello che ha fatto e per questo non passa giorno che il giovane non mandi dei messaggi anche alla famiglia del povero Luca, chiedendo perdono.

“Non so come potrò mai scusarmi con i genitori di Luca“, ha detto nella giornata di ieri Manuel Foffo. I genitori di Luca intanto, non hanno alcuna intenzione di perdonare i giovani e proprio nella giornata di ieri hanno invocato la pena di morte per gli assassini del figlio. Foffo intanto nei giorni scorsi è stato interrogato ancora una volta ed al pm avrebbe confessato di avere avuto intenzione di uccidere il padre Valter, nel corso di un incontro avuto con lui; dunque Manuel avrebbe voluto uccidere il padre.

“Si papà ho pensato che volevo ucciderti”, ha riferito Foffo con poca voce dopo la domanda fattagli dal padre che però ha subito dimenticato le parole del figlio, abbracciandolo commosso ed in lacrime.Manuel avrebbe pensato di uccidere il padre, come per vendicarsi dopo tutti i contrasti avuti negli anni e presunti torti subiti per mano del genitore. La vicenda relativa all’omicidio del povero Luca ha però ancora dei lati oscuri e per questo motivo gli inquirenti stanno cercando di far emergere la verità o meglio tutte le informazioni che potrebbero rivelarsi importanti per la soluzione del caso. Intanto, Foffo è stato interrogato a lungo dai pm, ed al termine dello stesso ha parlato per lui l’avvocato Michele Andreano, difensore del giovane, il quale ha spiegato che il giovane al momento è molto provato e sicuramente pentito di ciò che ha fatto.

«Ancora non ricorda perfettamente i dettagli di questo terribile delitto e quindi abbiamo sospeso ma ci saranno ulteriori incontri con il pm. Manuel ha spiegato bene la sua posizione. Ricorda chiaramente cosa è accaduto in quella casa ma ancora ci sono ancora dei vuoti.

Ha ribadito la sua versione, sulla dinamica non ci sono grandi variazioni siamo ora ai dettagli su quanto successo», ha dichiarato il legale Michele Andreano. Manuel nella giornata di ieri ha spiegato bene la sua posizione. Ha riferito che cosa e’ accaduto in quella casa ma ci sono ancora dei punti da chiarire. Ha ribadito la sua versione, sulla dinamica dell’omicidio non ci sono grandi variazioni rispetto a quanto rivelato nei giorni scorsi, siamo ora ai dettagli. Nella giornata di oggi, è invece previsto l’interrogatorio per Prato, il quale ripeterà la sua versione dei fatti alla Procura che come già abbiamo anticipato la ritiene per molti versi incompleta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.