Omicidio Varani, Manuel Foffo confessa: “Ho filmato la morte di Luca,era a terra agonizzante”

Omicidio Varani, Manuel Foffo confessa Ho filmato la morte di Luca,era a terra agonizzante

Interessanti indiscrezioni arrivano direttamente dai due giovani che al momento si trovano in carcere per l’omicidio di Luca Varani. I due killer, ovvero Manuel Foffo e Marco Prato nel corso degli ultimi interrogatori avrebbero rivelato alcuni particolari e sconcertanti rivelazioni che hanno davvero lasciato tutti senza parole.

“Ho filmato il povero Luca Varani mentre era terra, agonizzante”, sono queste le parole dichiarate da Manuel Foffo nel corso degli ultimi interrogatori e rese note poi dal settimanale Panorama. Dunque, l’ultima novità sarebbe quella secondo cui ci sarebbe un video relativo all’uccisione del povero Luca Varani. Il video cui si fa riferimento altro non è che una sequenza di immagini angoscianti, anche se di pochi secondi, immagini in movimento che partono dal salottino della casa di Foffo e arrivano fino alla camera da letto, dove ritraggono la vittima agonizzante con accanto l’altro presunto omicida, ovvero Marco Prato, ancora vestito da donna.

Questo video, secondo quanto riferito dallo stesso Foffo sarebbe stato poi cancellato ed adesso i tecnici sono al lavoro per cercare di recuperarlo, anche se al momento non ci sono buone notizie. In realtà nelle ultime ore è emerso da altre fonti che nelle immagini del video in questione Prato non ci sarebbe. Sarebbe stata la Procura ad incaricare la polizia postale per recuperare il filmato. Alcuni giorni fa, erano emersi nuovi particolari in relazione all’omicidio di Luca Varani, ed erano stati svelati alcuni nomi di personaggi famosi e del mondo dello spettacolo che sarebbero stati in contatto via sms con Marco Prato, prima del tragico delitto di Roma. Tra i tanti nomi svelati è emerso quello di Christian De Sica. “
Marc Prato? Io l’ho visto per dieci minuti, un giorno soltanto. È stato pure molto carino con me. Era uno che faceva le serate nei locali e mi aveva chiamato per fare qualcosa insieme. E basta”,sono queste le parole dichiarate dallo stesso De Sica, il quale ha commentato la vicenda che purtroppo lo vede coinvolto.

Il nome dell’attore è uscito dopo che il cellulare di Marc è stato analizzato. Christian ha detto di non avere avuto una frequentazione con il Pr accusato dell’omicidio di Luca Varani. “Ci siamo visti una mattina, non mi ricordo nemmeno se abbiamo preso un caffè insieme o parlato direttamente per strada, in piedi su un marciapiede. Ho capito che Prato voleva invitarmi a una festa. E non era mica una di quelle sue feste private. Voleva solo chiamarmi in un locale”,ha raccontato ancora De Sica.Inoltre, Manuel Foffo negli ultimi giorni ha anche ricevuto una lettera da parte di Pietro Maso alla quale lo stesso ha risposto riservando parole non molto dolci.   “Se pensa di farsi pubblicità approfittando della tragica morte di Luca e in particolare del suo libro, che non intendo leggere, ha sbagliato indirizzo e destinatario”, ha risposto Foffo alla lettera di Maso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.