Orrore a Pisa, coppia trovata morta in casa: l’ipotesi è di omicidio-suicidio, donna sgozzata

0

orrore-a-pisa-coppia-trovata-morta-in-casa-lipotesi-e-di-omicidio-suicidio-donna-sgozzataPomeriggio di sangue è quello che ha avuto luogo nella giornata di ieri, sabato 22 ottobre 2016 a Montecerboli, frazione del comune di Pomarance in provincia di Pisa, sito in Val di Cecina, dove i cadaveri di due persone sono stati trovati all’interno di un’abitazione. Al momento non sembrerebbe essere ancora chiara la dinamica della tragedia ma ecco che, stando a quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sul caso sembrerebbe che le vittime siano un uomo e una donna di origine straniera e precisamente di origini romene e non è escluso al momento che si sia trattato di un omicidio-suicidio. Secondo alcune indiscrezioni trapelate in seguito a delle informazioni raccolte nel vicinato sembrerebbe che la coppia nell’ultimo periodo litigasse spesso e addirittura sarebbero stati in fase di separazione le cui pratiche sembra fossero piuttosto burrascose. Secondo quella che è una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che l’uomo si sia recato presso l’abitazione dove la donna svolgeva la professione di badante e tra i due, per motivi ancora poco chiari, sarebbe scoppiato un forte litigio che però, purtroppo, non si è concluso come le altre volte.

Questa volta infatti ha avuto luogo la tragedia, l’uomo dopo essersi recato presso l’abitazione dove la moglie lavorava come badante e aver pesantemente litigato avrebbe ucciso la moglie sgozzandola e successivamente si sarebbe tolto la vita accoltellandosi con la stessa arma. Sempre secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sembra proprio che i carabinieri abbiano trovato l’arma utilizzata per l’omicidio-suicidio sul pavimento dell’abitazione all’interno della quale ha avuto luogo la tragedia. L’uomo era in Italia da pochi mesi mentre invece la moglie si trovava in Italia e precisamente a Pomarance ormai da diversi anni e, dipende dai lavori che riusciva a trovare si spostava all’interno del territorio comunale. Sul posto dove ha avuto luogo la tragedia, nella serata di ieri sono intervenuti i Carabinieri di Volterra e il magistrato di turno e attualmente sono in corso le indagini nella speranza di poter fare luce sulla questione e capire dunque quali siano i reali motivi che si nascondo dietro tutto ciò, e dunque cosa abbia provocato l’ipotetico litigio che ha portato l’uomo a compiere il doppio folle gesto ovvero quello di sgozzare la moglie prima e uccidersi con la medesima arma successivamente.

Ulteriori indiscrezioni rivelano inoltre che la coppia trovata priva di vita ha 5 figli, tre dei quali vivono in Italia. Purtroppo, giorno dopo giorno, aumenta sempre più il numero delle donne vittime della violenza dei propri mariti o fidanzati, compagni di vita con i quali condividono appunto la propria esistenza e che alla fine, per diversi motivi, si rivelano essere proprio coloro i quali pongono fine alla loro vita. Molte sono le donne che hanno paura di denunciare e purtroppo questo porta spesso a delle tragedie.

Rispondi o Commenta