Ostia, due trombe d’aria e forti piogge mettono in ginocchio il litorale: alberi caduti e traffico in tilt, evacuata una scuola, è allerta meteo

0

ostia-due-trombe-daria-e-forti-piogge-mettono-in-ginocchio-il-litorale-evacuata-una-scuola-e-allerta-meteo

Il maltempo sembra aver colpito nella giornata di ieri la capitale e di conseguenza sembra aver messo in ginocchio tutto il litorale. Nella giornata di ieri si sono verificate due trombe d’aria sul mare di Ostia che ha provocato parecchi danni a cose e persone; dalle prime notizie pervenute sembra che le due trombe d’aria abbiano isolato interi quartieri di Ostia, diverse strade sono rimaste bloccate, tantissimi alberi si sono spezzati e molti sono persino finiti sui mezzi nella caserma dei vigili del fuoco, impedendo anche le operazioni di soccorso. Tutto è avvenuto intorno alle ore 12 quando improvvisamente si è abbattuto un diluvio tra il X municipio e Fiumicino, provocando, come già abbiamo avuto modo di anticipare, diversi danni.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale per problemi generati dal maltempo odierno sul litorale romano dalle 12 circa. Per approfondire  Diverse scuole e nello specifico quella sita in via Mar dei Caraibi ad Ostia ha disposto l’evacuazione degli alunni, visto che diversi locali,compreso la mensa si erano completamente allagati d’acqua. Sempre sul litorale lidense si sono verificati allagamenti e l’acqua ha raggiunti livelli davvero incredibili; molte auto posteggiate sul lungomare sono rimaste inaccessibili, perché l’acqua aveva coperto gli sportelli, ed ancora un albero è caduto in via dei Promotori mentre un gruppo pino ha ceduto in via dei Romagnoli,all’altezza del Cineland. Diversi problemi si sono verificati anche sulla via Tiburtina a causa della presenza di alcuni alberi sulla carreggiata , all’altezza di vi Capu coni bus della Linea 06 in forte ritardo in entrambe le direzioni a causa della caduta di un albero in via di Acilia all’altezza via Prato Cornelio.

Parecchi disagi anche all’aeroporto di Fiumicino dove il muro d’ acqua ha praticamente impedito a lungo la visibilità e si sono registrati anche parecchi ritardi tra i voli. La Protezione civile alla luce di quanto accaduto e soprattutto alla luce delle previsioni meteo che non sembrano rassicurare, ha diramato un allerta meteo appunto nel Lazio per l’arrivo di una nuova perturbazione proveniente dall’Atlantico; si attendono piogge piuttosto diffuse, localmente anche molto intense ed accompagnate da grandinate, fulmini e fortissime raffiche di vento.

E’ bastata meno di un’ora di pioggia a gettare nel caos Roma e il litorale. In Centro traffico paralizzato sulla Tangenziale Est e sul Grande raccordo, soppressi molti treni della Roma-Viterbo, mentre gli allagamenti hanno interessato i quartieri Salario-Trieste, Tiburtino, Labaro. Allerta meteo per le prossime 24 ore. Sul litorale sono caduti alberi, si sono allagate strade e consolari, ma anche istituti scolastici e abitazioni. Le zone più colpite quelle di Ostia e Fiumicino. In mare si sono alzate due violente trombe d’aria mentre il X Municipio è restato per quasi tutto il giorno in balìa del maltempo. L’istituto comprensivo Mar dei Caraibi è stato evacuato, e i bambini sono tornati a casa.
Diversi pini sono caduti anche in via dei Promontori, in via di Aci- lia e sulla via del Mare vicino a Cinelad, dove sono intervenuti 3 mezzi e 15 uomini dei vigili del fuoco. All’aeroporto di Fiumicino ritardi peri voli in arrivo e in partenza. Un uomo in via del Faro, all’Isola Sacra, ha rischiato di essere colpito da un pezzo

Rispondi o Commenta