Perù, intossicazione da alcol per bambino di 7 anni: a farlo bere è stato lo zio

E’ davvero incredibile quello che è accaduto ad un bambino di soli sette anni originario del Perù, finito in ospedale in gravi condizioni di salute per aver bevuto troppo. Il piccolo di nome Kevin, per essere più precisi, si stava recando presso il parco della sua città per andare a giocare a calcio con i suoi amici ma ecco che lo zio ha pensato bene di portare il nipotino con se facendogli fare quello che in realtà un bambino non dovrebbe fare ovvero bere alcolici.

L’uomo ha portato con se il bambino facendolo bere molto e successivamente, in condizioni piuttosto critiche, lo ha riportato a casa dalla sua mamma. Al momento in cui il bambino è arrivato a casa però aveva dei graffi dovuti sicuramente a delle cadute in quanto non riusciva assolutamente a stare in piedi.

La mamma del piccolo Kevin, che come precedentemente anticipato ha solo 7 anni, ha subito deciso di lanciare l’allarme e soccorrere il figlio al quale, subito dopo, è stata diagnosticata una grave forma di intossicazione da alcol.

A raccontare la vicenda è stato il Sun specificando che il bambino si trova attualmente in ospedale e le autorità competenti, dopo quello che è accaduto, stanno decidendo sul futuro del bambino e dunque se dovrà essere restituito alla famiglia oppure no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.