Pittore triestino lascia la sua eredità a Silvio Berlusconi: per lui un appartamento ed un atelier

Davvero singolare la decisione di un pittore triestino il quale ha deciso di lasciare la sua eredità ad un personaggio di spicco della politica italiana che di sicuro non ha alcun bisogno di denaro o altri beni materiali e non. Il protagonista di questa incredibile storia è Glauco Dimini un pittore triestino il quale ha lasciato in eredità un appartamento ed un studio niente poco di meno che a Silvio Berlusconi.

Chissà come avrà reagito il leader di Forza Italia che come abbiamo già avuto modo di anticipare non ha di certo bisogno di regali del genere e bisognerà capire cosa ne farà di questo appartamento e dello studio lasciatogli in eredità. E’ facile capire che Glauco nella sua vita è stato un grande estimatore dell’ex premier e che per questo motivo ha deciso di renderlo il benefattore della sua eredità.

Oltre all’appartamento il pittore ha anche lasciato un atelier sito in zona Viale XX Settembre dove lo stesso Dimini negli anni ha dato vita alle sue creazioni molto apprezzate tra l’altro. Da quanto è emerso sembra che il pittore negli anni abbia anche spedito ad Arcore alcuni omaggi per comunicare e dimostrare all’ex Premier di essere un suo grande estimatore e sostenitore. Cosa avrà fatto Silvio Berlusconi una volta ricevuta l’eredità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.