Pokemon Go, giovane alla guida si scontra contro auto della polizia per catturare un mostriciattolo

0

Pokemon Go, giovane alla guida si scontra contro auto della polizia per catturare un mostriciattolo

Continua a crescere in tutto il mondo la mania per i Pokemon Go, l’applicazione che da diverse settimane sta davvero conquistando il mondo intero. Sembra però che molti giocatori disattenti abbiano avuto qualche problemino, tanto da indurre i capi di Stato a vietare addirittura l’applicazione.

In altri paesi, tra i quali la Bosnia, ad esempio, sembra che gli utenti siano stati invitati ad evitare i campi minati, visto che i giocatori pare si fossero avventurati in alcune zone altamente rischiose soltanto per catturare i Pokemon.In alcuni casi, però, la situazione si è presentata molto più grave, visto che ad esempio a Baltimora, nel Maryland, un giovane americano alla guida della sua auto, pare sia andato a sbattere contro un’auto della polizia parcheggiata a bordo della strada, sempre per lo stesso motivo, ovvero stava cercando di acchiappare un Pokemon.

L’incidente avvenuto intorno alle ore 3:30 di notte a poco prima dell’alba ,è stato ripreso ed il video è stato pubblicato sulla account Twitter del dipartimento di polizia di Baltimora; da quanto si può vedere nel video, il giovane si è scontrato contro l’auto della polizia a fine turno, ed una volta scesa dalla macchina avrebbe detto: “Ecco cosa succede quando si gioca a questo gioco da idioti”. Subito dopo l’incidente, gli agenti di polizia nel corso di una conferenza stampa dedicata proprio alla caduta hanno spiegato come l’applicazione Pokémon go, per quanto possa essere divertente e per quanto possa essere un gioco, non lo è quando si è al volante, ed ancora hanno aggiunto che l’incidente in questione sarebbe potuto finire facilmente un’altra sveglia. Intervenuti anche gli agenti della polizia di Seattle i quali hanno commentato l’accaduto su Twitter scrivendo: “Siamo contenti che nessuno sia rimasto gravemente ferito”. Si tratta del terzo incidente di una serie inaugurata la scorsa settimana da un automobilista che pare sia andato a scontrarsi contro un albero nello stato di New York, ed ancora due giorni fa una quindicenne è stata investita a Pittsburgh in Pennsylvania mentre attraversava distrattamente una via molto trafficata.

Per quanto riguarda il nostro paese, sembra che in Italia la situazione al momento sia piuttosto tranquilla anche se nella giornata di ieri ma a Padova 2 universitari di 19 e 20 anni hanno preso la prima multa da Pokémon go; i due erano usciti da casa intorno alle ore 5:00 del mattino con lo scooter per andare a caccia dei Pokémon ma poi sono stati fermati dai carabinieri i quali hanno scoperto che i giovani universitari  viaggiavano senza assicurazione e senza patente.Pokemon Go, il gioco in cui  i giocatori possono compiere tutte le azioni fatte dagli allenatori del famoso cartone animato giapponese, può generare una pericolosa “distrazione di massa”, monopolizzando il raggio visivo dei giocatori, esattamente come accaduto a Baltimora.

Rispondi o Commenta