Regno Unito, il conduttore Savile accusato di violenza sessuale e pedofilia: “Ho fatto la vasectomia, non rimani incinta”

Regno Unito, il conduttore Savile accusato di violenza sessuale e pedofilia Ho fatto la vasectomia, non rimani incinta

Un vero e proprio scandalo quello scoppiato nel Regno Unito che ha visto coinvolto il noto conduttore Jimmy Savile e la BBC. Il noto presentatore, icona dello spettacolo inglese è stato accusato di violenza sessuale e di pedofilia, molti di questi coperti proprio perchè personaggio molto famoso nel Regno Unito.

Nei prossimi giorni verrà diffuso proprio sul canale BBC ONE un documento molto importante, perchè trattasi della testimonianza di una donna, una vittima del presentatore, che racconta di essere stata violentata proprio da Jimmy Savile, quando aveva la giovane età di 20 anni. La donna racconta molti particolari della violenza sessuale subita dal presentatore, dichiarando di essere stata quella volta rassicurata dallo stesso, che non sarebbe rimasta incinta perchè si era sottoposto ad una vasectomia.

“Vide l’orrore nei miei occhi e disse: ‘Non preoccuparti, ho fatto la vasectomia’. Io rimasi come paralizzata”, ha dichiarato la donna. Da quanto è emerso la donna sarebbe stata violentata in casa della madre di Savile, dove la giovane si trovava perchè invitata a bere una tazza di tè.Adesso il noto conduttore dovrà rispondere di violenza sessuale e pedofilia per aver molestato circa 415 vittime compresi purtroppo diversi bambini.

Era un predatore, che sceglieva con precisioni le proprie vittime, senza timore per le conseguenze dei propri crimini orrendi”, ha dichiarato Liz Dux, un avvocato specializzato in casi di abusi, che rappresenta in tribunale 168 delle vittime del presentatore della BBC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.