Rocco Siffredi racconta la sua prima volta sul set: “Che figuraccia”

Rocco Siffredi torna a parlare della sua carriera professionale da attore porno e proprio in questi giorni ha raccontato un episodio accaduto una volta sul set. Nessuno potrebbe immaginare che Rocco Siffredi abbia potuto “fallire”,ma invece è realmente accaduto ed esattamente sul set del film “Belle D’Amour” in Francia, prodotto da Marc Dorcel.

“Mi aveva dato una sola scena da interpretare. Dovevo aprire la porta di un meraviglioso appartamento parigino nel XVI arrondissement e pronunciare poche battute“, ha raccontato Rocco Siffredi. L’attore racconta di essere entrato nella stanza e di aver subito visto le attrici francesi ed austriache in lingerie e tacchi a spillo, il giusto mix per portarlo fuori di testa.

“Erano fiche inaudite e il cervello andò in ebollizione. Era come se tutti i lunghi anni di masturbazione nello scantinato di Ortona e le seghe a milioni che mi ero fatto si fossero materializzati all’improvviso”,ha aggiunto Rocco Siffredi il quale racconta poi si essersi chiuso in bagno per “toccarsi”, ma fu tutto inutile. Un episodio davvero spiacevole ed imbarazzante per l’attore che racconta di essere stato sgridato dal regista. “Mi hai rovinato il film e intanto investiva Pontello al telefono: Ma chi mi hai mandato? E questo sarebbe lo stallone italiano? E’ un dilettante”.Insomma un esordio non dei migliori per Rocco Siffredi.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.