Roma, bambina di 7 anni trovata morta nel suo letto: la Procura apre un’inchiesta per omicidio colposo

Roma, bambina di 7 anni trovata morta nel suo letto la Procura apre un'inchiesta per omicidio colposoLa morte di un bambino lascia sempre senza parole moltissime persone ed ecco che l’ultimo terribile caso di morte prematura per una bambina di soli sette anni arriva direttamente dalla città di Roma ed esattamente dalla via Vaglia, nel quartiere dei Prati Fiscali, dove la piccola si è addormentata per sempre a soli sette anni gettando nello sconforto tutte le persone che le vogliono bene e che adesso devono fare i conti con questa terribile realtà.

Il terribile fatto ha avuto luogo proprio nella mattina di ieri, lunedì 16 maggio 2016, quando la bambina è stata trovata priva di vita, dalla sua mamma, proprio nel suo letto. L’ultimo ad aver parlato con la bambina è stato il papà che è entrato nella camera della figlia intorno alle 6,30 del mattino e le ha acceso la televisione,U un’ora dopo però, quando la mamma è entrata nella camera per controllare la sua piccola e ricordarle di fare in fretta e di prepararsi per andare a scuola secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, sembra proprio che l’abbia trovata immobile nel suo letto e nonostante i tentativi di rianimazione alla fine ha dovuto arrendersi alla terribile realtà dei fatti ovvero che la sua bambina era priva di vita.

Immediatamente è stato lanciato l’allarme e sulla terribile morte della piccola gli inquirenti della Procura hanno avviato un fascicolo d’indagine contro ignoti per l’ipotesi di omicidio colposo e sul caso stanno adesso indagando i carabinieri. Inoltre sul corpo della piccola, strappata così presto alla vita, è stata disposta l’autopsia per scoprire i reali motivi che hanno portato la bambina alla morte. Secondo l’ipotesi maggiormente accreditata sembrerebbe che la bambina sia morta per cause naturali e sul suo corpicino non sembrerebbero essere state rilevate tracce di violenza. La Procura inoltre, sempre secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che abbia disposto proprio nei confronti della piccola, una serie di accertamenti medici con l’intento di scoprire se la piccola fosse affetta da gravi patologie.

Al momento comunque non risultano esservi persone indagate, la piccola secondo quanto dichiarato dai genitori era in ottima salute e l’unica anomalia presente in questo periodo dell’anno era solo l’allergia di cui soffriva la piccola Laura a causa della quale i genitori sono stati costretti a darle degli antistaminici. E proprio su tali farmaci si è maggiormente posta l’attenzione degli inquirenti che hanno disposto un esame tossicologico per capire se, proprio il composto del farmaco, in qualche modo ha potuto influire sulla salute della piccola. Una tragedia improvvisa che ha colpito una famiglia della città di Roma, la morte di una bambina di soli sette anni che sta lasciando senza parole davvero moltissime persone che adesso aspettano soltanto di sapere cosa sia realmente accaduto alla bambina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.