Roma: “Ho sistemato anche Gigi D’Alessio” giudici e mazzette, spunta il nome del cantante

0

Una confisca già esecutiva locale in poche ore, e la dilazione quasi immediata di un corrispettivo al fisco. Ad acquisire questo trattamento, Gigi d’Alessio il cantautore napoletano. Il metodo parallelo, era gestito dal suo contabile Salvatore Buellis,anche lui finito in carcere la scorsa settimana simultaneamente ad altre 12 persone.

In questo caso potrebbe aver agito in combriccola con un impiegato, forse corrotto di Equitalia.

Gli investigatori fanno una precisazione: «Non si è certi che D’Alessio sia a conoscenza dei metodi non leciti utilizzati, anche se, seppur marginalmente, non si può escludere un suo coinvolgimento».

Rispondi o Commenta