Roma, tragedia nel pomeriggio di ieri: bambino di 11 anni cade nel canale e annega, incerte le caude dell’incidente

0

roma-tragedia-nel-pomeriggio-di-ieri-bambino-di-11-anni-cade-nel-canale-e-annega-incerte-le-caude-dellincidenteGiorno dopo giorno è possibile ascoltare al telegiornale incredibili notizie di cronaca che vedono protagonisti oltre che numerosi adulti anche molti bambini. Bambini che a causa di banali incidenti rimangono gravemente feriti oppure, nei casi peggiori arrivano a perdere la vita. Come spesso si sente dire, i bambini sono davvero imprevedibili per cui, anche in situazioni non di particolare pericolo possono verificarsi vere e proprie tragedie, del tutto inaspettate, ed ecco che tale può essere considerato quello che si è verificato nella giornata di ieri, lunedì 3 ottobre 2016 nella città di Roma, la capitale italiana, dove un bambino di soli 11 anni ha tragicamente perso la vita a causa di un banalissimo incidente.

Inizialmente, stando alle prime notizie trapelate sulla vicenda si era detto che il bambino di soli 11 anni si trovasse in compagnia della nonna, nel pomeriggio di ieri intorno alle ore 16,00, quando è caduto in un canale ma successivamente ulteriori indiscrezioni sulla tragedia hanno rivelato che in realtà il bambino in questione nel pomeriggio di ieri si trovava a casa della nonna quando ad un certo punto sarebbe uscito con alcuni amichetti coetanei e successivamente, per motivi ancora da accertare, sarebbe poi caduto all’improvviso  in un canale, proprio mentre si trovavano presso il viale di Campo Salino.

Una terribile tragedia che ha sconvolto l’intera famiglia e non solo ed inoltre, come precedentemente anticipato, al momento purtroppo non è possibile definire quello che è realmente accaduto e dunque cosa abbia causato il terribile incidente che ha messo fine alla vita dell’undicenne. Poco dopo  la tragedia sul posto sono subito intervenuti la polizia e i vigili del fuoco oltre che gli operatori sanitari del 118 i quali hanno provato a fare davvero il possibile ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per salvare la vita dell’undicenne, ogni tentativo di rianimazione si è rivelato alla fine inutile. Il suo cuore infatti ha smesso di battere per sempre gettando nello sconforto assoluto tutte le persone a lui vicine.

A recuperare il corpo dell’undicenne dal canale nel quale era caduto sono stati proprio un poliziotto insieme ad un altro soccorritore e sin dal momento del recupero del suo corpicino le sue condizioni di salute sono apparse piuttosto gravi e poco dopo, i sanitari del 118 arrivati con l’eliambulanza non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. Bisognerà adesso fare chiarezza sulla vicenda e dunque scoprire cosa abbia causato tale incidente e perché il bambino sia finito nel canale che ha messo fine alla sua giovane vita. Una vita ancora lunga da vivere, con molteplici esperienze da fare insieme alla sua famiglia e alle persone a lui più care ma purtroppo a causa di un brutto scherzo del destino tutto questo non avverrà.

Rispondi o Commenta