Rovigo, anziano palpeggia una bambina di sei anni: la nonna lo scopre e lo riempe di botte

Rovigo, anziano palpeggia una bambina di sei anni la nonna lo scopre e lo riempe di botteSono sempre più, giorno dopo giorno, i minori vittime di violenza da parte degli adulti. Una violenza che può essere fisica ma anche psicologica e che porta i piccoli ad assumere un atteggiamento di sfiducia e timore proprio nei confronti di questi stessi adulti e il più delle volte, inoltre, non hanno proprio il coraggio di raccontarlo. E’ davvero assurdo e lascia senza parole quello che, nell’estate del 2014, è accaduto a Castelmassa, provincia di Rovigo, dove una nonna si è scagliata contro un uomo ultrasettantenne dopo aver scoperto che aveva palpeggiato la sua nipotina di soli sei anni.

Nello specifico la piccola si trovava nello spazio condominiale dove era stata montata una piccola piscina di gomma per permettere ai bambini delle case vicine di giocarci tutti insieme. Proprio quel giorno la piccola era rimasta in piscina da sola ed ecco che l’anziano uomo, dopo averla aiutata ad uscire dalla stessa piscina, avrebbe iniziato a palpeggiarla invitando la piccola a fare lo stesso con lui.

La nonna della bambina fortunatamente si è immediatamente resa conto di quanto di terribile stava accadendo e così si è scagliata come una furia conto l’ultrasettantenne e le sue urla hanno anche attirato l’attenzione dei vicini.

Proprio nella mattina di oggi davanti al collegio presieduto dal giudice Carlo Negr si sono recati la mamma e la nonna della piccola come testimoni, l’uomo nel frattempo è finito a processo con l’accusa di violenza sessuale su minore di 14 anni in quanto, da una serie di indagini, è stato scoperto che oltre a questo episodio ve ne erano stati altri.

One comment

  1. Grande Nonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.