Salerno, 72enne ha abusato della nipotina dodicenne per cinque anni: condannato e arrestato

Salerno, 72enne ha abusato della nipotina dodicenne per cinque anni condannato e arrestatoE’ davvero incredibile quello che purtroppo, moltissimi minori, sono costretti a subire soprattutto da parte delle persone a loro più vicine, quelle stesse persone che in qualche modo avrebbero dovuto provvedere al loro benessere e soprattutto a proteggerli dal male e che invece, il più delle volte sono proprio quelli che fanno del male.

Sono sempre più, nello specifico,  i minori vittime di abusi sessuali e il più delle volte ‘l’orco’ si nasconde proprio in famiglia. Ed ecco che l’ultima assurda e terrificante storia arriva direttamente da Montecorvino Rovella, comune italiano di 12.571 abitanti della provincia di Salerno in Campania, dove un anziano uomo di 72 anni è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione, coordinati a livello territoriale dalla compagnia di Battipaglia, per atti sessuali perpetrati a danno di una minorenne.

L’uomo nello specifico, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, avrebbe abusato della nipotina acquisita, all’epoca dodicenne, negli anni compresi tra il 1998 e i 2003.

Il settantaduenne, arrestato con l’accusa di atti sessuali con minorenne aggravati e continuati dovrà adesso scontare una pena di sette anni di reclusione presso la sua abitazione e dunque agli arresti domiciliari. A firmare l’ordinanza di custodia cautelare è stata nello specifico la Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.