Scoperta e sequestrata una casa d’appuntamento a Capua: giro di prostituzione coinvolti politici e imprenditori

E’ venuta alla luce una nuova casa d’appuntamento in seguito ad alcune indagini eseguite dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Capua i quali hanno denunciato una persona di Benevento titolare della struttura.

Da quanto è emerso l’uomo, titolare della casa d’appuntamento in questione avrebbe gestito un giro di prostituzione all’interno della struttura con la complicità di tante donne, per lo più di origine straniera che all’interno della casa d’appuntamento si prostituivano in cambio di ingenti somme di denaro.

Una casa d’appuntamento di grandi dimensioni che da quanto è emerso spesso era frequentata da politici di spicco non solo della zona ma anche a livello nazionale; pare che qualcuno abbia visto infatti tra i clienti del bordello non solo politici ma anche personaggi di spicco dell’entourage imprenditoriale, in cerca di una “speciale compagnia” e disposti a pagare un’ingente somma di denaro.

L’uomo è stato denunciato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Capua accusato di sfruttamento della prostituzione e l’appartamento è stato posto sotto sequestro. Non sono ancora emersi i nomi dei politici e degli imprenditori assidui frequentatori della casa d’appuntamento, che potrebbero rimanere segreti per  una questione di privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.