Senigallia, alunno trova nel piatto un verme: i genitori si mobilitano e si rivolgono ai media

Senigallia, alunno trova nel piatto un verme: i genitori si mobilitano e si rivolgono ai media

Brutta disavventura per un alunno di una scuola primaria di Senigallia, in provincia di Ancora il quale ha trovato nel piatto della mensa un ospite indesiderato. Il piccolo ha trovato all’interno del piatto d’insalata,  un verme che stava per essere inghiottito ma per fortuna l’alunno se ne è accorto in tempo avvisando le maestre che incredule hanno costato che l’animale si trovava proprio all’interno del piatto.

I bambini una volta tornati a casa hanno raccontato quanto accaduto al compagnetto e subito è partita la mobilitazione generale; i genitori preoccupati hanno deciso di contattare i media raccontando quanto accaduto nella scuola primaria Pascoli.

La vicenda è stata raccontata da tutti i media, tanto che la situazione stava proprio diventando difficile per la scuola, tanto che il dirigente scolastico dell’Istituto Pascoli è stato costretto ad intervenire.  

“In quel piatto di insalata il verme non ci doveva essere ma può esserci finito perché nelle mense viene servita insalata biologica, coltivata senza l’utilizzo di pesticidi che uccidono gli insetti e i vermi”, ha dichiarato il Preside Maurizio Mandolini il quale però ha voluto rassicurare i genitori, promettendo maggiori controlli nei cibi degli alunni della scuola, affinché questi brutti episodi non si verifichino più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.