Sesso, un toccasana per gli over 50: fa bene alla memoria ed al cervello

0

Il sesso fa bene alla salute non solo psichica ma anche fisica, soprattutto per gli over 50. E’questo il risultato al quale sono giunti i ricercatori della Coventry University i quali hanno evidenziato un chiaro legame tra la frequenza dell’attività sessuale e l’acutezza mentale.

Lo studio, poi è stato pubblicato sulla rivista internazionale Age& Ageing. La ricerca inglese nello specifico è stata condotta coinvolgendo 6.800 adulti e anziani tra i 50 e gli 89 per 12 mesi e li ha sottoposti a dei test sull’efficienza delle loro funzioni mentali; nello specifico gli adulti sono stati sottoposti a questionari molto dettagliati sui loro incontri e sulle loro attività sessuali; i volontari hanno anche risposto a test mnemonici sia verbali che numerici ed hanno dovuto dimostrare le loro capacità esecutive ovvero quelle relative al risolvere i problemi e di concentrarsi.

I risultati di questo esperimento sono stati interessanti visto che hanno dimostrato come sia gli uomini che le donne coinvolti in attività sessuali più frequentemente hanno evidenziato una memoria più acuta e precisa. Il cervello maschile nello specifico sembra abbia ricevuto più benefici.I ricercatori, dunque, attraverso questo studio hanno constatato che le persone che hanno rapporti sessuali frequenti hanno le funzioni del proprio cervello molto più reattive rispetto ad altri individui della stessa età che invece praticano il sesso molto più raramente. Il fatto che i risultati siano stati differenti a seconda che si tratti di uomo o donna è da addebitare ad una questione ormonale quasi sicuramente, i quali sono considerati i responsabili perchè tendono ad influenzare l’organismo femminile.

Lo studio ha posto anche l’attenzione su vari fattori esterni che possono essere tenuti in considerazione perchè ritenuti anch’essi responsabili delle differenze dei benefici tra i sessi. Questi fattori esterni di cui si parla sono: lo stato di salute, benessere economico, il livello culturale.  “Questo studio mostra una ‘significativa associazione’ tra l’ attivita’ sessuale e le funzioni cognitive negli adulti ultracinquantenni. Verranno condotti altri studi in materia per verificarla e capire il perchè”, ha dichiarato Hayley Wright, uno dei ricercatori che ha portato a termine lo studio. Insomma fare sesso dopo i 50 anni di età potrebbe fare decisamente bene alla salute, almeno quella del cervello.

Rispondi o Commenta