Shock Michael J.Fox: tragica fine per l’attore un amico afferma ‘Il Parkinson lo sta pian piano uccidendo’

Stanno facendo preoccupare, ogni giorno sempre più, le condizioni di salute del celebre attore e doppiatore statunitense Michael J.Fox affetto da una grave forma di Parkinson che secondo alcune indiscrezioni sembra proprio lo stia distruggendo ogni giorno sempre più.

Sono ormai diversi anni che l’attore cerca di combattere contro la sua malattia, e nello specifico dal lontano 1990, ma ecco che però adesso, secondo alcune indiscrezioni, sembra stia prendendo sempre più il sopravvento.

Alcuni anni fa l’attore aveva dichiarato che il Parkinson rappresentava per lui una sfida che aveva deciso di affrontare con “humor” ma adesso la situazione sembra peggiorare sempre più. A raccontare alcuni particolari sulla malattia dell’amatissimo Michael J.Fox è stato un amico il quale ha recentemente dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata al celebre sito ‘Radar Online’: “Fa sempre più fatica a parlare ma è un uomo che non si perde mai d’animo. E’ infaticabile”.

L’uomo ha poi proseguito sostenendo che Michael J. Fox ha un grandissimo coraggio che non conosce limiti ma purtroppo la malattia diventa ogni giorno sempre più grave e lo stesso attore e doppiatore statunitense sembrerebbe rendersi ogni giorno sempre più che la battaglia contro cui ha lottato per moltissimi anni adesso sta per perderla.

A soli 55 anni, Michael J.Fox si trova infatti vittima di una progressione della patologia che pare aver definitivamente aver compromesso le sue facoltà linguistiche e che è già riuscita a strappargli buona parte delle potenzialità motorie, andando a manifestarsi in una paralisi al piede sinistro che rende quasi impossibile la corretta deambulazione.

Fa sempre più fatica a parlare, ma è un uomo che non si perde mai d’animo. Ha salutato i suoi fan, presenti sul posto. “E’ stato straziante, il suo coraggio non conosce limiti”.

Sperando che le indiscrezioni di Radar Online siano state volutamente “gonfiate” dalla testata, siamo comunque consapevoli che a Michael non restando ancora molti anni di autonomia davanti. Forse, proprio per questo, sono sempre meno frequenti le sue apparizioni in pubblico. “Però Michael vede ogni giorno come un dono e comeun’opportunità per aiutare altri malati come lui”. La sua Fondazione Michael J. Fox per la ricerca sulParkinson ha fatto tanto e ha raccolto milioni di dollari, ma una cura rimane ancora lontana. Ma la malattia di Fox è reale e su quella purtroppo c’è poco da speculare.

Michael è giù di morale – ha proseguito la testimonianza – ma è cosciente”. MIchael J. Fox, malato di Parkinson dal 1990, sta lentamente peggiorando. Fox vuole continuare a combattere e a utilizzare la sua popolarità per far conoscere la malattia e trovare una soluzione per chi ne soffre.

Il sito Radar Online riporta alcune dichiarazioni di un amico presente quella sera. «E ‘stato straziante. Il coraggio di Michael non conosce limiti. Ma, man mano che la malattia prende il sopravvento sul suo corpo, lui si rende sempre più conto che sta per perdere la sua battaglia». «Michael vede ogni giorno come un dono – ha proseguito – ma anche come un’opportunità per aiutare altri malati. La sua Fondazione Michael J. Fox per la ricerca sul Parkinson ha fatto tanto e ha raccolto milioni di dollari, ma una cura rimane ancora lontana. Michael è giù di morale, ma è cosciente. Anche quella rara uscita con la moglie per lui è stata una lotta. Quella sera tuttavia, mentre si dirigeva al ristorante, è anche riuscito a salutare i suoi fan».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.