Dopo il si alle Unioni Civili nuovo ddl sulle adozioni per le coppie gay: l’annuncio di Monica Cirinnà

Il ddl sulle unioni civili ha superato l’esame del Senato ma ecco che Monica Cirinnà ha fatto subito sapere che la battaglia non è ancora finita e che molto presto arriverà un nuovo ddl sulle adozioni per le coppie omosessuali. Quello relativo alle adozioni gay è un tema molto attuale ma soprattutto discusso e che, ogni giorno sempre più divide l’opinione pubblica ma anche la classe politica.

Infatti da un sondaggio effettuato da Demons e reso pubblico su Repubblica, è emerso che le Unioni Civili tra coppie omosessuali sono approvate da oltre due elettori su tre mentre invece per quanto riguarda le adozioni per le coppie omosessuali solamente un elettore su tre ha dichiarato di essere favorevole. Sono infatti moltissime le persone che sono contrarie in quando si vuole ancora preservare l’idea e i valori di quella che è la famiglia tradizionale lasciando dunque la possibilità ai bambini di poter crescere con una mamma e un papà e dunque con una figura femminile e una maschile e come sopra anticipato, anche la classe politica è divisa su tale argomento.

Il ministro Boschi è intervenuto sulla questione sottolineando di essere favorevole ad un nuovo ddl sulle adozioni affermando “Significa parlare di tanti bambini che crescono negli orfanotrofi senza il calore e l’affetto di una famiglia. Io credo che in futuro ci si debba impegnare ancora di più. Poi si può discutere delle adozioni per gay, coppie di fatto e single, ma bisogna partire sempre dai più deboli: i bambini”, mentre invece Luigi Manconi, senatore Pd, ha dichiarato “Ho depositato un autonomo disegno di legge, composto da un solo articolo, che spero possa essere calendarizzato subito, in modo tale che le nuove norme sulle unioni civili possano essere integrate dalla possibilità per chiunque di adottare i figli del proprio o della propria partner senza discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale”.

Un pensiero totalmente opposto è stato invece quello espresso dalla leader di Fdl Giorgia Meloni la quale ha affermato che il partito è disponibile ad elaborare una nuova legge per accelerare i tempi di adozione non facendo perdere alle famiglie anni inutilmente ma, allo stesso tempo la Meloni ha dichiarato “siamo assolutamente contrari alle adozioni da parte di gay e single: i bambini non sono un capriccio. Il tentativo del governo di negare a tutti i costi il diritto di avere un padre e una madre è surreale”. Monica Cirinnà, da parte sua e come sopra anticipato, ha fatto sapere che un ddl sulle adozioni per le coppie gay è quasi pronto specificando inoltre “Verrà incardinato alla Camera, dove i numeri sono sicuri, in modo che arriverà al Senato blindato”. Il capogruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati Ettore Rosato ha affermato “Alla Camera presenteremo un ddl per la riforma complessiva della legge sulle adozioni, e non per introdurre quelle per gli omosessuali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.