Sigarette Elettroniche, Ue: sono dannose e nocive per la salute, il mercato va regolamentato

0

91176_sigaretteelettronichefannomale-640x402Ancora una volta si accende il dibattito sulla sigaretta elettronica, questa volta a dirlo è il commissario Ue per la salute Vytenis Andriukaitis.

Vytenis Andriukaitis a riguardo della sigaretta afferma: “Il mercato delle sigarette elettroniche va regolamentato nella maniera più rigorosa possibile perché, a mio parere, è pericoloso per la salute pubblica”.

“La Commissione sta cercando di raccogliere ogni tipo di informazione presso esperti e vari organismi responsabili per studiare come disciplinare il settore”. “Se la tabella di marcia non verrà rispettata avvieremo subito le procedure d’infrazione. Non ci sarà nessun compromesso”.

“Il vapore delle sigarette elettroniche da solo ha prodotto effetti lievi sui polmoni, tra cui l’infiammazione e un danno alle proteine ma quando tale esposizione è stata seguita da una infezione batterica o virale, gli effetti nocivi dell’esposizione all’e-cig è diventata ancor più pronunciata. L’esposizione alla sigaretta elettronica ha inibito la capacità dei topi di eliminare i batteri dai polmoni, e l’infezione virale ha portato a una perdita di peso e alla morte, indicativi di una risposta immunitaria alterata”.

“Siamo rimasti sorpresi da quanto era alto il numero di radicali liberi, visto che le sigarette elettroniche non producono prodotti di combustione. Certo, che è 100 volte inferiore a quello del fumo di sigaretta ma è ancora un numero alto di radicali liberi che possono potenzialmente danneggiare le cellule”.

Rispondi o Commenta